Autore: Luigi D'Antuono

“L’ennesimo consiglio comunale dove questa maggioranza evita il confronto politico, non avendo le competenze per riscontrare le puntuali sollecitazioni dei consiglieri comunali d’opposizione rispetto al disastro in cui versa la nostra città preferiscono un muro di silenzio, purtroppo il livello è bassissimo!”. Il consigliere comunale della minoranza Alberto Milo non lesina stoccate al sindaco Cosimo Ferraioli e alla maggioranza consiliare. “Puoi contestargli di tutto l’unica cosa che ricevi in cambio sono risatine sarcastiche e sguardi persi nel vuoto; il Sindaco non avendo argomenti di fronte al suo fallimento politico risponde con offese personali inventando cose e mistificando la realtà, ormai…

Leggi di più

Ci siamo cimentati tutti quanti con la grammatica italiana e le varie “analisi” strettamente legate al ciclo di studi relativo alla nostra età anagrafica. “All’inizio era il verbo…”, inizia così anche il libro più famoso e diffuso del mondo, ed in effetti nell’analisi grammaticale, il verbo, l’articolo ed il nome sono componenti essenziali e basilari delle prime esperienze a contatto con la lingua italiana scritta. Poi, successivamente, ci si scontra con la “logica” e tutto diventa soggetto, predicato e complemento oggetto, che sembra ci sia qualcuno che ci voglia complicare la vita, ma a ben guardare, non è altro che…

Leggi di più

Una richiesta arrivata dai residenti e dagli scout finalizzata a rendere fruibile l’area del campetto posizionato in via Leonardo Da Vinci. Nei mesi passati è stata avanzata all’amministrazione comunale la richiesta che si pone come obiettivo quello di dare al Rione Alfano uno spazio in cui i ragazzi, bambini e adulti possano trascorrere qualche ora di aggregazione sfruttando l’area del campetto che risulta ormai abbandonato da dieci anni. L’amministrazione comunale, su indicazione degli assessori Maria Immacolata D’Aniello e Salvatore Mercurio, ha approvato un provvedimento con il quale si ritiene necessario riqualificare l’area attraverso un’attività di ripristino e messa in sicurezza…

Leggi di più

I nuovi sversamenti nel Rio Sguazzatoio hanno nuovamente accesso i riflettori su una vicenda che ormai da anni si ripropone e alimenta il dissenso dei residenti costretti a fare i conti con gli scarichi abusivi che riversano nel corso d’acqua materiali inquinanti. Il decennale problema degli allagamenti e degli sversamenti, ritenuti illeciti, nel Rio Sguazzatoio sono al centro di numerose denunce presentate negli anni dai residenti e dal “Comitato Salute e Sicurezza”. “E’ sempre più palese il grado di “fortuna” (chiamiamolo così) che hanno i criminali che sversano all’interno del Rio Sguazzatoio quando ci sono controlli da parte di enti…

Leggi di più

Fratelli d’Italia è il primo partito sul territorio cittadino portando a casa un risultato prestigioso che fissa la percentuale di voto al 29,58% pari a 2989 consensi ottenuti dal partito di Giorgia Meloni. Il lavoro programmatico condotto dal coordinamento cittadino, guidato da Giovanni Vitale, e l’onda politica in favore di Fratelli d’Italia sono la risultante del raggiungimento di un traguardo decisamente rilevante. Sorprendente, invece, il risultato ottenuto ad Angri dal Movimento Cinque Stelle che fa registrare un prezioso 19,52% (1.973 voti) in assoluta controtendenza rispetto al dato nazionale che pone il partito di Giuseppe Conte al di sotto del 10%.…

Leggi di più

Ancora bassi i dati relativi all’affluenza per quanto concerne le elezioni europee. Nella nostra città al rilevamento delle ore 12 di oggi ha votato il 15.99% nel 2019 al secondo giorno aveva vota il 30,66%. La sezione n.17 al momento è quella in cui si registra il dato più elevato con il 24,68 seguita dalla sezione 2 che ha finora registrato la presenza al voto del 22,20% degli aventi diritto. Il dato locale in generale è ben lontano dalla percentuale nazionale che si attesta al 25,14%.

Leggi di più

ANGRI – Luigi D’Antuono Reclamano un incontro pubblico con il sindaco Cosimo Ferraioli i tifosi grigiorossi che nelle ultime ore hanno tappezzato la città con locandine e manifesti in cui viene espressamente richiesto un confronto con il massimo esponente dell’amministrazione comunale in merito ai lavori che dovrebbero interessare lo stadio comunale “Pasquale Novi”. “È trascorso un anno da quando siamo venuti in Consiglio Comunale a chiedervi delucidazioni sui lavori di ristrutturazione dello stadio. In quella occasione vi abbiamo esortato a non fare i soliti rattoppi che, oltre ad essere uno spreco di denaro pubblico, non apportano nessuna miglioria al P.…

Leggi di più

Virginia Paolillo e Raffaele Onorato sono i nuovi componenti del consiglio di amministrazione della “Angri Eco Servizi”. Con decreto sindacale Cosimo Ferraioli ha griffato il provvedimento che consente alla società “in house” del Comune di Angri di poter avvalersi del numero sufficiente di profili per dare continuità alle attività amministrativo-gestionale. I neo consiglieri andranno ad affiancare il presidente Antonio Annarumma completando l’assetto amministrativo dopo le dimissioni di Antonella Cirillo e di Alfonso Mainardi entrato nelle scorse settimane a far parte del consiglio comunale dopo le nomine assessoriali di Salvatore Mercurio e Maria Giovanna Falcone. Il consiglio di amministrazione della “Angri…

Leggi di più

Vandali in azione presso la sede della scuola “Galvani-Opromolla”. Nel corso della notte alcune persone si sono introdotte nel plesso di via Dante Alighieri provocando piccoli danni ma senza portare via alcun dispositivo elettronico o altri oggetti utilizzati per le attività didattiche. La mancanza di grate e di sistemi di sicurezza al piano terra dell’edificio scolastico hanno facilitato l’azione dei malintenzionati che sono entrati indisturbati lasciando il segno della loro visita scrivendo delle frasi offensive alle lavagne e scaraventando a terra banchi e sedie in alcune classi. L’ingresso dei vandali non è una novità per quanto concerne la nuova struttura…

Leggi di più

E’ stato prorogato il contratto per cinque agenti della Polizia Locale che continueranno a lavorare fino al prossimo 31 ottobre. Il contratto per le risorse in forza al comando di via Buonarroti era in scadenza il 31 maggio ma l’approssimarsi della stagione estiva con il relativo aumento del flusso di persone per le strade del territorio e l’avvio della movida nel centro storico hanno indotto il governo cittadino a prendere in esame la soluzione di allungare di altri cinque mesi l’accordo tra le parti anche in considerazione del fatto che per l’anno in corso non saranno previste ulteriori assunzioni per…

Leggi di più