Falcone, nel finale, regala la vittoria all’Angri Calcio

0

Angri: Cesarano, Iommazzo, Santaniello (26’ D’Ambrosio), De Prisco E. (53’ Rodio) Camorani, Correale, De Bellis (75’ Giammetta), Amarante, Falcone, Ferraioli, Cusimano. Brancaccio, Schiavone, De Prisco A., Tranfa. All. Criscuolo

Eclanese: Gubitoso, Tavino, Sicignano, Rupa, Capasso, Saneverino, Lancellotti, Pedicini, Cannalonga, Ruggiero, Buonfiglio (59’ De simone). A Disp.: Caruccio, Tomacelli, De Simone, Di Fronzo, D’Andrea, Penta, Rega, All. Montanino

-Ads-

Arbitro: Carrone di Castellammare di Stabia

Marcatore: 87’ Falcone

Ammoniti: De Prisco E., Camorani, correale, Sicignano, sanseverino, langellotti Espulsi: 79’ Pedicini (Eclanese), 93’ Giammetta (Angri)

Siano – L’undici doriano agguanta nei minuti finali la seconda vittoria consecutiva sul sintetico di Siano grazie ad un acuto del “puntero” Falcone che regala tre punti di platino al termine di una gara combattuta e in bilico sino alla fine. L’elenco degli inquilini dell’infermeria angrese si allunga e il tecnico Criscuolo ha dovuto rinunciare anche a Galdi e Della Femina, oltre ad Abate e D’Amato già fermi da diverse settimane.

L’approccio mentale alla gara non è stato dei migliori per la compagine doriana che ha subito la maggiore freschezza degli irpini giunti al “Leo” di Siano con la cognizione di non aver nulla da perdere e al 15esimo l’undici ospite ha avuto la ghiotta occasione di andare in vantaggio grazie ad un penalty concesso dal direttore di gara per fallo di mani commesso da Correale.

Ruggiero dal dischetto ha graziato l’estremo difensore Cesarano con la palla ad infrangersi all’incrocio dei pali. Il pericolo non scuote i grigiorossi che continuano a soffrire le incursioni degli attaccanti irpini rischiando di capitolare sulle conclusioni di Buonfiglio e Cannalonga che difettano di precisione.

Seconda frazione di gioco agli antipodi con i doriani a fare la gara e Ferraioli che si erge ad assoluto protagonista dispensando assist per gli imprecisi compagni di squadra che in molteplici circostanze sciupano nitide occasioni da rete, la più clamorosa è griffata Falcone che colpisce il palo della porta difesa da Gubitoso.

Pochi minuti più tardi è il baby D’Ambrosio, innescato dal ritrovato Ferraioli, a sprecare sotto rete facendosi neutralizzare la conclusione dall’estremo difensore ospite.

Accelera le manovre la squadra di Criscuolo che riesce a produrre gioco e occasioni ma pecca nella fase realizzativa. Il sospiro di sollievo arriva in “zona Cesarini”, al 87’ Ferraioli confeziona un delizioso assist per Falcone che svetta di testa e infila la sfera in fondo al sacco regalando i tre punti alla compagine doriana.

E intanto, la dirigenza dell’Angri Calcio, per fronteggiare i parecchi infortuni muscolari che hanno bloccato una decina di calciatori nelle ultime tre settimane, ha chiuso l’accordo con il centrocampista Giovanni Vitiello, classe 91’, proveniente dal Città di Campagna. La comitiva angrese riprenderà gli allenamenti nel pomeriggio di domani in vista della gara di ritorno della semifinale di coppa Italia in programma mercoledì (ore 14.30) con lo Stasia Soccer.    Area Comunicazione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here