Angri Calcio, domani sfida per l’accesso alle semifinali di Coppa Italia

0

Le fatiche dell’intensa gara con il Massalubrense sono state smaltite e per l’Angri Calcio è di nuovo tempo di calarsi nel calcio giocato con la gara di ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia. Il tecnico Criscuolo ha concesso un giorno di riposo alla truppa doriana per consentire il recupero delle energie fisiche e mentali dopo la combattuta gara con i costieri.

Il “Novi”, rettangolo di gioco in condizioni precarie, attende l’arrivo della Virtus Scafatese (mercoledì fischio di inizio 14.30) per novanta minuti che permetteranno ad una compagine dell’agro di poter accedere alle semifinali della competizione tricolore. In casa doriana la tensione è altissima e il pareggio (1-1) rimediato all’andata non viene nemmeno considerato dalla squadra motivata a primeggiare nel match con i canarini apparsi in grande forma contro il Torrecuso.

-Ads-

“Ci sarà da sudare tanto – afferma il patron Luca De Virgilio – perché dovremo fare i conti con una formazione ben messa in campo e con un potenziale offensivo di tutto rispetto”. Il massimo dirigente analizza anche il momento che sta attraversando la squadra.

“Da oltre un mese stiamo giocando senza sosta sia in coppa che in campionato – precisa De Virgilio – e ai ragazzi posso tributare solo un grande e meritato plauso per quello che stanno dimostrando in campo, è normale che arrivati a questo punto vogliamo giocarci tutte le carte per andare avanti in coppa Italia e nel match di domani faremo l’impossibile per portare a casa il passaggio di turno”.

La sessione invernale del calcio mercato ha consentito all’Angri Calcio di rinforzare la batteria degli attaccanti con l’arrivo di Tranfa che domani sarà chiamato a guidare la linea offensiva insieme al giovane Montella che dovrebbe partire titolare. Ferraioli sarà ancora fuori dai giochi a causa dell’infortunio alla caviglia. In mediana out Della Femina, la coppia centrale sarà composta da Rodio e Amarante con Cusimano e Galdi sulle corsie. Linea difensiva al gran completo con gli under D’Amato e Santaniello sugli esterni e il tandem centrale Abate-Correale. Tra i pali potrebbe esserci l’esordio del neo arrivato Cesarano, classe ’93.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here