Consiglio comunale, “dissidenti” assenti in aula, maggioranza traballante

0

Sul piano politico il civico consesso ha registrato, forse, il definitivo distacco tra la compagine di governo e i dissidenti. I consiglieri Testa, Fiorelli e Conte non hanno partecipato ai lavori del consiglio. Del gruppo dissenziente, il solo Arturo Sorrentino era presente e ha diretto i lavori dell’assise nella veste di presidente.

Tuttavia, non sono mancati momenti di tensione tra Sorrentino e il sindaco Mauri con quest’ultimo che in diverse occasioni non ha mancato di attaccare il presidente per aver concesso tempi troppo lunghi ai consiglieri di maggioranza che hanno duramente attaccato l’operato del primo cittadino.

-Ads-

La tensione in maggioranza è palpabile tanto che ad inizio dei lavori, il consiglio comunale ha rischiato di saltare per mancanza di numero legale tenuto in piedi solo dalla presenza delle compagini di opposizione.

“Con grande senso di responsabilità nei confronti della città – ha affermato in avvio di seduta Antonio Squillante – prendiamo atto che, in questo momento, la maggioranza non ha i numeri per sostenere la seduta, potremmo abbandonare l’aula e far slittare i lavori ma siccome ci sono argomenti di grande rilevanza per la città ci sentiamo in dovere di restare ai nostri posti”.

In seguito l’arrivo di altri rappresentanti legati a Mauri ha fatto salire il numero dei consiglieri a undici.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here