L’Angri fermato dall’Ostuni (3-3)

0

Angri-Ostuni 3-3

Angri (4-5-1): Salatino 5, Liguori 5,5, Cascella 5,5, Cacace 6,5, Correale 6, Amita 5,5 (6’ st Stellato 6,5), Donnarumma 6,5, Fusco 6,5, Ferraioli 6,5, Russarollo 6 (14’ st Della Femina 6), Incoronato 6 ( 8’ st Majella 6,5). A disp. De Rosa, Florio, De Stefano, Tagliamonte. All. Nocera 6,5

Ostuni (5-4-1): De Pascale 5,5, Carbone 5,5 (40’ pt Parisi 6), Perez 5, Greco 5,5, Ianneo 6, Colella 6,5, Salvia 6, Miccoli 6 (1’ st Martellotta 6), Amodio 6,5, Prodi 6,5, Romito 6,5 (39’ st Galliano 6). A disp. Nacci, Tropiano, Benvenga, Lo Noce. All. Demitri 6 (Insanguine sq.)

Arbitro Gentile di Lodi 6 Reti: 4’ pt Romito (O), 5’ pt Ferraioli (A), 2’ st Romito (O), 18’ st Majella su rigore (A), 35’ st Prodi (O), 42’ st Majella (A).

Note: spettatori 200 circa. Espulso al 18’ st l’allenatore Demitri (O) per proteste. Ammoniti Fusco e Della Femina (A), Ianneo, Colella e Amodio (O). Recuperi 2’ pt, 5’ st.

ANGRI- Girandola di gol ed emozioni al “Novi” tra due squadre che hanno profuso il massimo impegno per portare a casa il successo, ma si sono imbattuti in un terreno di gioco reso pesante dalla pioggia degli ultimi giorni, nell’imprecisione degli attaccanti e nella leggerezza difensiva che ha regalato reti ed occasioni da rete. Al 3’ Salvia s’invola sull’out sinistro, ma la sua palombella è parata da Salatino, che si macchia un minuto dopo di un’uscita spericolata per cercare di fermare Romito lanciato a rete, che lo infila con un pallonetto.

Palla al centro, e Ferraioli si ritrova sui piedi al limite dell’area la palla del pareggio, e con un fendente nell’angolo alla destra di De Pascale rimette le cose a posto. Continui rovesciamenti di fronte, con Incoronato e Perez che si fanno bloccare le rispettive conclusioni. La ripresa si apre con un contropiede dei gialloblù ospiti: Romito in contropiede beffa nuovamente in uscita Salatino con un pallonetto. Al 18’ Colella atterra in area di rigore Donnarumma.

L’arbitro indica senza esitazione il dischetto, su cui si porta il nuovo entrato Majella, che conclude forte e centrale non lasciando scampo a De Pascale. L’Angri prova a vincere la partita, ma in contropiede al 35’ va di nuovo in svantaggio con Salvia che serve in profondità Romito, appoggio corto per Prodi che in scivolata infila Salatino alla sua destra. L’Angri reagisce con una serie di mischie in area, ed al 42’ in una selva di gambe la palla giunge sottoporta a Majella, che appoggia in rete. Francesco Rossi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here