PD, Giordano confermata. Ecco il nuovo direttivo

1

Il Partito Democratico angrese ha confermato la linea politica che ha portato il primo gruppo di centrosinistra a raddoppiare alle recenti elezioni amministrative la presenza nel civico consesso. C’era attesa nella cittadina doriana per conoscere quale sarebbe stato il nuovo assetto del PD anche alla luce di quelli che potrebbero essere gli sviluppi della politica doriana nei prossimi mesi. Conferma plebiscitaria per la segretaria uscente Antonietta Giordano supportata dalle maggiori aree politiche del partito e artefice dei buoni risultati ottenuti dal partito.

Nella Casa del Cittadino si è registrato un intenso afflusso di iscritti e simpatizzanti che nonostante il caldo hanno preso parte al congresso cittadino che ha confermato gli equilibri in seno al gruppo dirigente. Alla vigilia si paventava la possibilità di una prova di forza di qualche elemento rimasto deluso dalle designazioni degli organi provinciali, ma alla fine si è trovata unità di intenti attorno al nome della Giordano. Alla segretaria spetterà l’arduo compito di radicare ulteriormente il partito sul territorio anche in considerazione dei numeri esaltanti emersi dalle urne alla elezioni amministrative.

Eletto anche il direttivo cittadino che affiancherà l’inteso lavoro della segretaria. Il gruppo dirigente risulta così composto: Fusco Serafina, La Mura Giuseppe, Esposito GianLuigi, Mercurio Maria Rosaria, Panariello Alfonso, Attianese Lucia, D’Acunzo Giovanni, Ariete Teresa, Lo Schiavo Lello, Testa Ida, Buonaventura Francesco, Ferraioli Anna, Bartolomeo Carmine, Esposito Annamaria, Russo Vincenzo, Nocera Teresa, Spera Gaetano, La Mura Barbara, D’ambrosio Giancarlo Palmiro, Ariete Stefania, Ferraioli Carlo, Falcone Maria Teresa. La ripartizione dei componenti del direttivo è avvenuta seguendo il sistema delle tessere registrate dalle vari correnti. La maggioranza è rappresentata dal gruppo La Mura che vanta un cospicuo numero di iscritti.

Tanti nuovi volti e una larga rappresentanza “rosa”, così come proposto e deliberato dal diretttivo uscente, faranno parte del nuovo gruppo dirigente. A prescindere dagli accordi sovracomunali, ad Angri si sono poste le basi per una nuova fase politica che possa superare i personalisimi e le beghe interne che hanno rallentato il processo di radicamento del PD sul territorio nazionale. Al congresso provinciale, convocato per il prossimo venti luglgio, sono stati designati D’Acunzo Giovanni, Mercurio Maria Rosaria, Ariete Teresa, La Mura Salvatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here