Strutture sportive, la commissione controllo incalza il sindaco Ferraioli

0

La gestione delle strutture sportive finisce nel mirino della commissione garanzia e controllo del Comune di Angri in seguito agli ultimi sviluppi che hanno accesso i riflettori sulla conduzione concessa dal sindaco Cosimo Ferraioli ad associazioni sportive che operano sul territorio comunale.

L’estenuante settimana che ha preceduto la disputa della gara tra l’US Angri e il San Marzano sul Sarno ha avuto una cassa di risonanza notevole amplificata dalla contestazione dei tifosi che hanno incontrato il primo cittadino e chiesto lumi in previsione futura considerato che lo stadio “Novi”, al momento, si ritrova con spazi angusti per accogliere le tifoserie ospiti.

-Ads-

Una situazione che ha smosso le acque anche sul fronte amministrativo con la commissione consiliare di garanzia e controllo che a distanza di dieci mesi dall’ultima seduta si è riunita per dibattere e discutere circa la vicenda che ha interessato lo stadio comunale e allargando la discussione anche ad altre strutture sportive.

Una seduta interlocutoria che in effetti non ha partorito decisioni incisive sia per quanto concerne l’impianto dedicato a “Pasquale Novi” che per la struttura del “Cimitero Vecchio” per cui l’associazione concessionaria si è vista respingere un finanziamento nell’ambito degli strumenti previsti dal governo centrale per la riqualificazione delle strutture sportive di proprietà comunale.

Sulla gestione della vicenda stadio la commissione garanzia e controllo, presieduta dal consigliere comunale di minoranza Giuseppe Del Sorbo, ha incalzato il sindaco Ferraioli, lassessore al patrimonio e il segretario generale il “riscontro dei lavori effettuati e lo stato dell’arte dei lavori in corso di esecuzione”.

La commissione non avendo avuto riscontro di un computo metrico per l’ammontare dei lavori (punto ristoro e servizi igienici) da portare a compensazione con le utenze che l’Ente sta tutt’ora pagando, chiede altresì di effettuare una valutazione dell’importo degli stessi da compensare con le utenze effettivamente pagate”, si legge nel verbale dell’ultima seduta.

La stadio comunale da alcuni anni è stata dato in concessione, per diciotto anni, alla Polisportiva United, ma il Comune di Angri continua a pagare i costi relative alle utenze di gas ed energia elettrica che continueranno a gravare sulla spesa pubblica ancora per diverso tempo in relazione al termine dei lavori operati dall’associazione concessionaria.

La proroga di 12 mesi alla Polisportiva United è stata concessa nello scorso luglio per consentire il completamento dei lavori presso lo stadio comunale “Pasquale Novi”.

Il provvedimento, a firma del responsabile del settore “Patrimonio” Giovanni Losco, permette all’associazione sportiva che gestisce la struttura comunale di poter disporre di ulteriori 12 mesi, oltre i 24 mesi già previsti nei termini della convenzione stipulata il 14 febbraio del 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here