“Progettiamo per Angri”, mensa scolastica: “mancati pagamenti e bassissimi livelli qualitativi!”

0

Come gruppo consiliare “Progettiamo per Angri” abbiano protocollato una nota con la specifica richiesta di applicazione dei “compiti di Alta Vigilanza su contratto di fornitura servizio di mensa scolastica.

Serve avere chiarezza su questo importante servizio alla persona che vede coinvolti gli
alunni ma anche lavoratori dedicati alla distribuzione dei pasti nelle scuole in questo delicato momento di emergenza sanitaria.

-Ads-

Come Consiglieri Comunali, nell’esercizio delle proprie funzioni di controllo e verifica del
buon andamento dei pubblici servizi affidati a terzi dal Comune di Angri, abbiamo appreso da canali attendibili della mancata retribuzione delle dovute spettanze mensili da circa tre mesi da parte della ditta aggiudicataria del servizio di refezione scolastica e di bassissimi livelli qualitativi generali del servizio offerto, cibo compreso.

Al fine di evitare uno stato di agitazione dei dipendenti in questione consequenzialmente riconducibile ad una possibile interruzione del servizio in questione o a disservizi connessi che porterebbero ad abbassare i livelli qualitativi offerti ad una platea di utenti delicatissima quali sono i bambini si chiede al RUP di fare chiarezza sull’affidamento in questione di applicare quanto previsto dalle norme vigenti ed in particolare quanto previsto dalle norme contrattuali.

Viene chiesto al RUP chiarezza sull’affidamento ed esecuzione di ogni singolo intervento
provvedendo, altresì, a creare le condizioni affinché il processo realizzato risulti condotto in modo unitario, in relazione ai tempi ed ai costi preventivati, alla qualità richiesta, alla manutenzione programmata, alla sicurezza ed alla salute dei lavoratori ed in conformità a qualsiasi altra disposizione di legge in materia.

Dobbiamo anche manifestare la Nostra preoccupazione circa i tempi di espletamento
procedure di gara, in assenza di atti predisposti che potrebbe ulteriormente incidere, in futuro, sul ritardo dell’inizio del sevizio o con una proroga all’attuale gestore del quale abbiamo forti riserve.

È Nostra convinzione affidarci al neo assessore l’Avvocatessa Giuseppina D’Antuono e alla sua sensibilità verso il mondo della scuola affinché sappia dare un preciso indirizzo politico e amministrativo all’ufficio competente per la redazione del prossimo bando di affidamento che preveda elevati standard qualitativi rispetto al servizio attualmente in esercizio.

Restiamo sentinelle e occhi vigli sull’operato di questa amministrazione affinché chi paga i servizi possa ottenerne vantaggi in termini di qualità e soddisfazione complessiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here