Si è dimesso l’assessore Francesco Ferraioli!

0

Riceviamo e pubblichiamo da parte dell’assessore Francesco Ferraioli –

“Ho appena rassegnato le mie dimissioni dalla carica di Assessore comunale con delega a “Sport e Tempo Libero, Cultura e Spettacolo, Associazionismo e Terzo Settore”.

-Ads-
Ringrazio chi mi ha dato l’opportunità di vivere questi quattro anni di esperienza poiché mi ha fatto crescere, qualitativamente e quantitativamente, sia personalmente che politicamente.
Tante cose sono state realizzate e tante sono, ad oggi ancora, in cantiere (con la speranza che non rimarranno tali): dai numerosi progetti sportivi messi in cantiere per le scuole cittadine, alle manifestazioni sportive organizzate sul territorio comunale. Senza dimenticare i finanziamenti ottenuti per le strutture sportive cittadine e per il patrimonio librario comunale. Una particolare menzione, a mio avviso, va fatta per le rassegne culturali e di spettacoli organizzate negli ultimi anni (anche in collaborazione con altre realtà del territorio), che sempre ho cercato di portare avanti nonostante le difficoltà incontrate con la pandemia.
Sono stati anche anni difficili: a trent’anni non immagini di amministrare il tuo paese ed avere a che fare con la più grande pandemia della storia dell’uomo. Tante realtà e tanti progetti hanno dovuto, inevitabilmente, subire variazioni e cambiamenti.
Ho rassegnato le mie dimissioni poiché prendo atto che non esistono più i presupposti politici ed umani per continuare il mandato conferitomi dal Sindaco e avallato dagli allora consiglieri del mio gruppo politico di riferimento, la lista “Cosimo Ferraioli Sindaco”: faccio un forte in bocca al lupo a chi, a strettissimo giro, mi sostituirà.
Ringrazio il Sindaco, i colleghi Assessori e tutti gli altri consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione, che mi sono stati vicini, politicamente ed umanamente, in questi anni.
Menzione speciale va a tutti i dipendenti comunali del nostro ente che mi hanno aiutato nello svolgimento del mio mandato: senza il loro prezioso lavoro tutte le idee non sarebbero mai diventate realtà.
Non dimentico, infine, tutti gli amici e gli elettori che mi hanno sostenuto in questa esperienza e, a quali, sarò ancora e sempre vicino”.
Sono, e resterò sempre al servizio della mia comunità, come ho fatto anche quando non ricoprivo incarichi pubblici.
Sarò pronto, sempre, a servire la mia amata Angri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here