Angri da favola: sei gol e la vetta del campionato!

0
Foto Paolo Battaglia

Finisce con punteggio tennistico (6-0) il match tra i grigiorossi e il Calpazio al termine di novanta minuti in cui i padroni di casa hanno controllato agevolmente la gara senza mai correre rischi in difesa. Al 5’ Di Genio commette fallo in area su Varsi provocando il penalty che concede la possibilità ai doriani di passare subito in vantaggio: Varsi dal dischetto non sbaglia e realizza il dodicesimo gol stagionale.

La squadra di Turco incanala la partita sui binari giusti e dieci minuti più tardi sigla il raddoppio con Varsi che nell’occasione serve un preciso assist a Di Paola, un minuto primo aveva colpito la traversa, che ben appostato insacca alle spalle dell’estremo difensore picentino.

-Ads-

All’intervallo si arriva con il doppio vantaggio dei padroni di casa che senza affanni controllano la gara. Al rientro in campo i grigiorossi la sbloccano dopo pochi minuti: al 55esimo Vitiello imbecca ancora una volta Di Paola abile a trafiggere il numero uno Antico.

I tre punti sono in cassaforte e l’andamento della partita induce il tecnico Carmine Turco a ruotare gli effettivi a disposizione. I grigiorossi, sospinti dall’entusiasmo del pubblico, trovano il corridoio giusto al 62’ con il baby D’Aniello che invola verso la porta degli ospiti con una serpentina e spedisce la palla in rete con un preciso fendente.

L’Angri rallenta le trame di gioco alimentando il possesso palla ma al 82esimo l’under D’Auria, arrivato nel mercato di dicembre e all’esordio allo stadio “Novi”, si libera e concretizza al meglio un assist del subentrato Guillari.

Prima del fischio finale c’è il tempo per annottare la sesta marcatura che porta la firma dell’attaccante argentino Abayian ben imbeccato da Sparano mettendo il sigillo ad una prestazione importante dei grigiorossi che si godono il meritato plauso dei 500 cuori grigiorossi e la vetta della classifica in attesa del recupero del San Marzano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here