Bretella via Stabia, l’Anas alla deputata Villani: “atteggiamento ostativo da parte del Comune di Angri!”

0

“È necessario uno spirito di maggiore collaborazione da parte dei Comuni di Angri e Scafati per completare e tutelare le opere inerenti lo Svincolo 268 e quello verso l’A3 Napoli Salerno. I Comuni devono fare la loro parte per la manutenzione e la pulizia degli accessi, monitorando poi, i tempi di realizzazione delle strade di competenza. Solo in questo modo l’opera sarà davvero fruibile per i cittadini e decongestionerà il traffico veicolare nel territorio dell’Agro Sarnese Nocerino”: così la Deputata del MoVimento 5 Stelle Virginia Villani lancia un appello ai sindaci del territorio dopo la risposta ufficiale da parte di Anas relativamente al mancato completamento delle opere accessorie ai lavori di completamento del “3° tronco per lo svincolo di Angri”.

Lo scorso 8 novembre la Deputata M5S aveva scritto all’Anas e a tutti i sindaci del territorio per chiedere quali fossero i tempi di realizzazione delle opere per lo svincolo A3 e SS 268, nonché per chiedere la manutenzione degli accessi viari, coperti dalle erbacce in più punti.

-Ads-

“L’Anas nella sua risposta ha denunciato, in merito alla consegna delle opere, un atteggiamento ostativo da parte del Comune di Angri. Questo spirito, insieme a numerose lungaggini burocratiche, non può certo aiutare a completare un’opera che di fatto potrebbe decongestionare finalmente il traffico veicolare nell’Agro Sarnese Nocerino garantendo un volano di sviluppo importante per il nostro territorio. I Comuni devono poi intervenire tempestivamente per garantire la sicurezza stradale, così come segnalato nella mia lettera anche ad essi indirizzata, per i tratti di loro competenza. È importante per tutelare la sicurezza degli automobilisti” dichiara la Deputata Villani “Inoltre, per quanto riguarda i lavori lungo le bretelle M2, M3 e via Paludicella, dall’Anas mi è stato riferito che i lavori sono tuttora in corso per gli ulteriori interventi migliorativi richiesti dai Comuni. L’Anas ha anche spiegato di aver stilato una convenzione con la Regione, cofinanziata con il MIT, che è tuttora in corso. In base a tale convenzione si è proceduto all’appalto per la bretella M3 e per l’ampliamento di via Paludicella su cui vi sono stati problemi in precedenza a causa dell’elevata antropizzazione. Lo scorso 3 novembre presso il Comune di Sant’Antonio sono stati anche ribaditi i tempi previsti e gli impegni per finire l’opera: la ditta ha assicurato che entro fine anno dovrebbero esserci le prime consegne e in caso contrario, l’Anas potrebbe anche prevedere penali per i ritardi. Resta la complessa problematica sul casello autostradale Angri Sud, di competenza di Autostrade Meridionali di concerto con il Ministero dei Trasporti: lì i tempi potrebbero dilatarsi molto, quindi sarà mio impegno intervenire anche in pressing sul MIT.”.

“Intanto, continuerò senza indugi il monitoraggio sul completamento delle opere viarie ma chiedo anche ai Comuni di fare la loro parte in maniera più incisiva. Serve un’azione sinergica determinata, non solo in termini di controllo e per gli interventi manutentivi, ma anche garantendo un maggiore spirito collaborativo per assicurare il prima possibile la massima fruibilità dell’opera per cui il nostro territorio attende da troppi anni” conclude la Deputata Virginia Villani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here