Stadio “Novi”, tifosi incalzano Ferraioli: “ospiti a casa nostra!”

0

Una rappresentanza dei tifosi grigiorossi ha atteso la fine dei lavori del consiglio comunale per incontrare il sindaco Cosimo Ferraioli in merito alla vicenda dello stadio “Pasquale Novi”.

L’impianto cittadino è stato off-limits per i sostenitori del cavallino rampante in occasione della doppia sfida di Coppa Italia con il San Marzano Calcio che ha stabilito la sede operativa proprio nella struttura doriana svolgendo allenamenti e partite mentre la compagine del cavallino rampante si è trasferita a San Giuseppe Vesuviano.

-Ads-

Il primo cittadino nei giorni passati, in seguito al provvedimento di gara a porte chiuse emesso dal Prefetto di Salerno, è stato travolto dalla polemiche che si sono alimentate anche nel giorno della partita con la mancata firma da parte del sindaco angrese ad una nota redatta e inviata da nove consiglieri comunali di maggioranza al Prefetto.

Una circostanza che ha provocato l’ulteriore indignazione della tifoseria che ieri ha voluto incontrare il primo cittadino.

La delegazione di tifosi ha rappresentato a Cosimo Ferraioli i disservizi e le criticità che emergono dall’utilizzo dello stadio cittadino, affidato da qualche anno alla Polisportiva United, per quanto concerne gli impegni casalinghi dell’US Angri 1927 evidenziando anche l’inopportunità delle porte chiuse, per motivi di ordine pubblico, nella gara di mercoledì scorso che da calendario prevedeva la sfida interna con il San Marzano Calcio.

Nei giorni successivi alla gara la società marzanese ha comunque continuato ad allenarsi allo stadio “Novi” dove domani, tra l’altro, è in programma la sfida con la Scafatese. “Il nostro stadio non è più la casa dell’US Angri – hanno tuonato i tifosi – non è possibile che in casa nostra dobbiamo sentirci ospiti perché un privato decide di affittare ad una società di calcio di un paese vicino che gioca nello stesso campionato dei grigiorossi. E’ una situazione paradossale che non è più sostenibile!”.

Il sindaco Cosimo Ferraioli ha dato appuntamento alla delegazione della tifoseria per la prossima settimana ma nel frattempo in città è trapelata l’indiscrezione secondo cui i grigiorossi andranno a disputare lontano dallo stadio “Novi” le prossime gare di campionato.

Un’ipotesi che potrebbe contribuire a rendere il clima ancora più rovente tra tifosi, amministrazione comunale e i gestori dell’impianto sportivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here