Match a porte chiuse: consiglieri comunali scrivono al Prefetto! Il Sindaco no!

0

La decisione di disputare il match tra Angri e San Marzano a porte chiuse ha provocato strascichi anche in seno alla maggioranza consiliare con una nota inviata al Prefetto di Salerno firmata solamente da alcuni consiglieri comunali che hanno inteso prendere una posizione rispetto a quanto sta avvenendo in città.

La missiva, inviata pochi minuti fa all’ufficio territoriale del governo, non porta, clamorosamente, la firma del primo cittadino Cosimo Ferraioli che ancora una volta si mostra indifferente rispetto alle criticità che investono il territorio in molteplici contesti.

-Ads-

Di seguito il testo della missiva inoltrata al Prefetto di Salerno dai consiglieri comunali:

Ill.mo sig. Prefetto, la decisione di far disputare a porte chiuse l’incontro di calcio “Us Angri 1927 – San Marzano Calcio” rappresenta una sconfitta per i cittadini angresi.

La motivazione indicata nell’ordinanza, notificata solo ieri mattina, penalizza, ingiustamente, la città intera che non può subire inerme le ingiustizie ed i comportamenti di pochi. Le contestazioni di tre tifosi, pur meritando tutti gli accertamenti necessari a tutela della legalità, non possono gravare sull’intera tifoseria.
Ad Angri il calcio, da sempre, rappresenta occasione di socializzazione e aggregazione.
La pandemia ha già messo a dura prova lo sport ed in particolare le associazioni sportive che si prodigano sul nostro territorio per dare vanto ed onore alla Nostra città.
La società San Marzano Calcio, da tempo effettua gli allenamenti settimanali nello stadio P. Novi di Angri, e non si sono mai verificati rischi per l’ordine pubblico e la sicurezza della dirigenza e dei giocatori.
È per questo che chiediamo alla S.V. Ill.ma di revocare l’ordinanza emanata e permettere alla città di assistere all’incontro sportivo programmato per oggi”.

I consiglieri comunali:

Giuseppe Del Sorbo (1990)
Diana Speranza D’Antuono
Giuseppina D’Antuono
Mariagiovanna Falcone
Carmela Fattoruso
Vincenzo Grimaldi
Luigi Longobardi
Christian Montella
Anna Parlato

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here