Scuola, servizi fermi, “Scuole Aperte Campania”: “aspettiamo che l’amministrazione batta un colpo!”

0

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO –

Ad un mese dall’inizio della scuola, facciamo un piccolo bilancio su com’è partito questo nuovo anno scolastico 2021/2022.

-Ads-

Dopo quasi un anno e mezzo lontani dalle aule abbiamo finalmente potuto constatare che il ritorno in classe ha portato solo giovamento ai nostri studenti piccoli e grandi. Anche molti genitori che prima erano titubanti iniziano a sostenere l’importanza della scuola in presenza. Come più volte abbiamo sottolineato la Scuola è a Scuola!

Purtroppo sul territorio di Angri c’è da registrare il mancato inizio della mensa. Infatti, sono settimane e precisamente da prima che iniziasse la scuola, che facciamo pressione sull’amministrazione affinché si desse una svolta per la partenza del servizio; in diversi incontri, siamo stati più volte rassicurati ma è evidente che le chiacchiere le porta via il vento; ad una settimana dall’ok dato per il ritiro dei ticket mensa siamo ancora in attesa di una data precisa per la partenza della refezione. Questa situazione di empasse che ormai è diventato un problema atavico per il nostro comune, rischia di mettere seriamente in difficoltà migliaia di famiglia che attendono che l’amministrazione “batta finalmente un colpo”!!
Una sconfitta clamorosa per il sistema educativo pubblico che ci fa comprendere le motivazioni di chi decide di affidarsi a chi offre servizi educativi privati, ma che purtroppo non sono per tutti. Ci sono molti genitori, soprattutto mamme lavoratrici che spesso vedono messo in discussione il loro lavoro ; non dobbiamo più permettere che un servizio fondamentale come questo non parta per tempo!

Anche per quanto riguarda la partenza del servizio trasporto scolastico, siamo molto preoccupati, abbiamo chiesto più volte di avere risposte in merito ma fino a questo momento non abbiamo ricevuto indicazioni in merito.

Per ciò che riguarda l’asilo nido, sappiamo bene che non dipende direttamente dall’amministrazione, ma se non si risolvono i problemi con il piano di zona, la questione si protrarrà ancora per molto.

Infine consentiteci di esprimere lo sgomento sulla gestione, ancora una volta discutibile, del primo circolo. Dopo i casi di positivi, per l’ennesima volta il sindaco, spinto dai “suggerimenti” dell’asl competente, ha chiuso tutta la scuola, senza tenere conto di quanto previsto dal DECRETO-LEGGE 6 agosto 2021, e le nuove circolari in materia di contenimento del virus. Fermo restando che stiamo valutando qualsiasi tipo di azione, ci auguriamo che resti un fatto isolato e che si lasci finalmente che i bambini frequentino la scuola in presenza!

Domenico Farese
Associazione Scuole Aperte Campania
Comitato di Angri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here