Basket, l’Angri crolla nel finale: Salerno espugna il PalaGalvani

0

Angri Pallacanestro – Pallacanestro Salerno 64-69

Sconfitta casalinga all’esordio in campionato per l’Angri Pallacanestro contro la Pallacanestro Salerno. I Condors dopo due quarti in crescendo raggiungono anche i 14 punti di vantaggio nel terzo parziale ma mancano di cinismo, falliscono più volte il colpo del ko permettendo agli ospiti di rimanere a galla prima di spegnere totalmente la luce negli ultimi decisivi quattro minuti di gara dove la maggiore esperienza e sagacia ospite ha la meglio.

-Ads-

I tabellini:

Angri Pallacanestro: Chirico 8, Izzo 2, Sako 16, Cascone ne, Markovic 9, Iannicelli 18, Cirillo, Terzi 1, Di Domenico ne, D’Apice ne, Drammeh 6, Chiavazzo 4 All. Costagliola Ass. All. Iannone – Saviano

Pallacanestro Salerno: Chaves 17, Morra 2, Melillo 11,  Erra 3, Markovic, Visnjic 25, Di Somma 3, Ossoukwi 2, Di Martino 2, Sammartino 5, Scognamiglio ne,  Del Pezzo ne All. Sanfilippo  Ass. All. De Francesco

Le dichiarazioni di coach Costagliola al termine della gara: “Innanzitutto complimenti agli avversari, nonostante siano partiti in ritardo con la preparazione hanno dimostrato un ottimo livello di coesione, l’esperienza e la qualità di alcuni loro uomini non la scopriamo adesso ed ha fatto la differenza nei momenti chiave. Noi siamo stati contratti per tutto il match ed abbiamo faticato ad imporre il nostro ritmo abituale. All’esordio davanti al nostro splendido pubblico i ragazzi ci tenevano tutti a fare bene, in molti casi però abbiamo voluto “strafare” commettendo errori ed ingenuità. Avevamo raggiunto un buon vantaggio nel terzo quarto ma non siamo stati cinici nel mantenerlo e concretizzarlo,  con l’inerzia emotiva mutata nell’ultimo quarto abbiamo sbagliato tanti tiri aperti costruiti bene e ci siamo disuniti. Faremo tesoro di questa esperienza per alimentare il nostro percorso di crescita”.

Nel prossimo turno di campionato i Condors saranno ospiti del Bim Bum Basket Rende, l’appuntamento per gli appassionati è per le 18.30 di Domenica 17 Ottobre in terra calabra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here