Ondata di furti nelle case, è allarme sicurezza in città!

0

E’ allarme sicurezza in città all’indomani dell’ennesima azione criminale che ha interessato l’area di via Del Monte dove nella serata di martedì i ladri si sono introdotti in sei appartamenti mettendo a segno una sequenza di colpi che inducono ad elevare la soglia di attenzione da parte delle forze dell’ordine e dei cittadini.

Sono stati diversi gli appartamenti svaligiati con i ladri che hanno preso di mira diverse ville posizionate nelle traverse che si articolano lungo la strade che raggiungere la zona pedemontana.

-Ads-

I malviventi hanno agito indisturbati approfittando dell’assenza dei proprietari per portare via oggetti in oro, denaro e monili di valore.

Attraverso l’ausilio di telecamere interne agli immobili è stato possibile risalire ai movimenti dei ladri e in particolare in una villetta della traversa Petagna i delinquenti si sono introdotti in casa utilizzando delle scale trovate nel giardino che hanno consentito di entrare nell’appartamento e agire con assoluta tranquillità.

E’ facile ipotizzare che il gruppo di malfattori abbia studiato i movimenti dei proprietari e una volta accertatosi dell’assenza hanno potuto raggiungere il proprio scopo. Non è andata a buon fine, invece, la visita in un altro appartamento adiacente dove i ladri non hanno trovato nulla da razziare.

L’attenzione è elevata per quanto concerne i furti negli appartamenti con situazioni che si susseguono con grande frequenza e colpiscono immobili posizionati al centro ma anche nelle zone a valle della Statale 18 e dell’area pedemontana.

L’incessante operato dei criminali, in alcuni casi, ha motivato i cittadini ad organizzare delle ronde di controllo avviate soprattutto nella zona a confine tra i comuni di Angri e Scafati che spesso ha annoverato furti nelle ville. La soglia di preoccupazione sale anche al centro della città dove sono diversi i casi in cui i condomini hanno avvistato presenze sospette nei palazzi. Ladri che non conoscono sosta e agiscono in qualsiasi fascia della giornata.

Auto e appartamenti sembrano essere gli obiettivi privilegiati dai ladri che non fanno più distinzione tra centro e periferie. Gli appelli dei cittadini via social ormai sono quotidiani e si perdono nella incessante cronaca con denunce relative a furti nella case. Tensione elevata anche per quanto concerne i furti di auto.

Gli episodi si sono registrati nel corso del fine settimane facendo riemergere la preoccupazione dei cittadini che si ritrovano a dover fare i conti con l’azione di malviventi che forzano portiere o distruggono finestrini alla ricerca di oggetti di valore lasciati nelle auto.

L’ondata di furti non sembra fare distinzione tra le aree centrali, dove sono presenti sistemi di videosorveglianza di tante attività commerciali, e le zone di periferia dove il flusso veicolare e i controlli sono meno intensi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here