Mensa dei poveri, assegnata l’area all’associazione di don Luigi La Mura

0

 

Il sogno di don Luigi La Mura di realizzare una mensa per i poveri sul territorio cittadino comincia a compiere passi importanti verso la concretizzazione di una struttura destinata ad accogliere le persone in difficoltà.

-Ads-

Annunciata anni addietro ora finalmente cominciano a sbloccarsi anche i necessari ingranaggi amministrativi per dare il via libera a quello che nei programmi del sacerdote della chiesa di santa Maria di Costantinopoli dovrebbe essere luogo di condivisione e solidarietà verso quanti vivono una condizione complessa.

La manifestazione d’interesse indetta dal Comune di Angri ha incassato la sola partecipazione dell’associazione onlus “I ragazzi di Don Luigi La Mura”.

L’avviso pubblico era indirizzato “alla manifestazione d’interesse rivolta ad associazioni di utilità sociale senza scopo di lucro, per la progettazione e realizzazione, a proprie cura e spese, e l’assegnazione temporanea in comodato d’uso di una struttura polivalente atta ad ospitare la sede e le attività dell’associazione ed una mensa per gli indigenti”.

Il piano di lavoro caro a don Luigi La Mura già da qualche anno sta muovendo nel tempo piccoli ma significativi passi che stanno consentendo di trasformare un sogno in mera realtà anche grazie all’azione di tanti volontari e cittadini che hanno sposato la causa del parroco di santa Maria di Costantinopoli.

Una proposta supportata dalla compattezza di tante forze e istituzioni cittadine che stanno lavorando per mettere a disposizione le proprie competenze nel tentativo di realizzare una struttura che si fonda sulla fratellanza e che potrà dare sollievo a decine di persone una condizione di avversità.

Nel passato mese di luglio il consiglio comunale ha approvato la variante urbanistica con parere unanime. L’area che dovrà essere oggetto di lavori di edificazione è collocata all’inizio di via Alveo sant’Alfonso con la riconversione e cambio di destinazione d’uso da area per spazi attrezzati per il gioco e lo sport a zona di attrezzatura di interesse comune.

“La manifestazione d’interesse che fa seguito all’approvazione della variante urbanistica votata in consiglio comunale danno il via all’iter per la nascita di una struttura da destinare ad attività sociali in Via Alveo Sant’Alfonso – commenta il consigliere comunale Giuseppe Del Sorbo – tale struttura, senza costi per i cittadini, oltre ad arricchire il patrimonio dell’ente, darà continuità all’azione educativa portata avanti dall’associazionismo locale e ospiterà la prima mensa per persone meno abbienti. Un modo concreto per sostenere le associazioni della nostra città, per rafforzare la rete di collaborazione tra Istituzioni-associazioni-cittadini”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here