Pro Loco: proseguono gli appuntamenti del cartellone estivo

0

 

Dopo la serata inaugurale del cartellone estivo, che ha visto protagonista il giornalista sportivo della Rai Salvatore Biazzo il quale ha fatto rivivere molte emozioni legate al mondo del calcio e dei suoi grandi protagonisti e fuoriclasse, si prosegue il 17 e 18 giugno con la presentazione di due libri in Villa Doria ad Angri alle ore 20:00. “A malaparola” e “Fremiti di bellezza e armonia” che, anche se con tematiche completamente differenti, raggiungono lo stesso obiettivo.

-Ads-

La presentazione di un libro, infatti, non solo permette all’autore di far conoscere la propria opera al pubblico, ma è soprattutto l’occasione per incontrarsi e coltivare i propri interessi. Recuperare la dimensione orale delle storie descritte e intrecciarle al senso di una comunità sempre più affievolito. Poi è piacevole conoscere un autore, vederlo dal vivo, sentirlo raccontare le curiosità, gli aneddoti, i retroscena relativi al libro.

Il 17 giugno è in calendario la presentazione del libro “A malaparola” di Davide Brandi, scrittore e poeta napoletano che negli ultimi anni ha avviato una “piccola rivoluzione” di salvaguardia della lingua napoletana e della cultura partenopea in genere. La sua opera è dedicata all’etimologia delle “maleparole” con l’intento di farci sorridere ma trasmettendoci quell’identità partenopea di cui siamo orgogliosi e in cui affondano le nostre radici. A moderare la serata Franco Simeri di Radio Marte.

Il 18 giugno è in programma la presentazione del libro “Fremiti di bellezza e armonia” di Giuseppe Mascolo, scrittore, saggista e poeta. Già Direttore Generale e Culturale al Teatro Bellini di Napoli e Assessore al Turismo e Cultura ad Angri  e in diversi Comuni della Costiera Amalfitana. Con la sua opera di alto spessore culturale l’autore ci conduce in un suggestivo viaggio poetico nella Costa Diva, capace di inebriare il lettore con fremiti di bellezza ed armonia. A moderare la serata Edda Cioffi.

“La Pro Loco Angri ha voluto fortemente realizzare il progetto “Angri Città d’Arte”, un cartellone estivo fitto di eventi, all’insegna della musica, spettacolo, arte, storia, sport, divertimento, intrattenimento. La cultura è tutto questo – spiega il presidente Aldo Severino – e alla fine ci si arricchisce a vicenda e poi si riparte, sapendo di ritrovare nella propria memoria, quella storia, quella musica, quell’atmosfera, ogni volta che ne avremo bisogno”.

L’ingresso è libero e gratuito con posti a sedere nei limiti della normativa anticovid.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here