L’onorevole Villani scrive al sindaco Ferraioli per attivare i progetti utili alla collettività

0

L’On.Virginia Villani, membro della XI Commissione Lavoro della Camera dei Deputati, lancia un appello al Comune di Angri che ancora non ha attivato i Puc – Progetti utili alla collettività, per invitare i beneficiari del Reddito di cittadinanza a svolgere lavori di pubblica utilità nel proprio Municipio di residenza.

“Oramai da diversi mesi è attiva la piattaforma Gepi per avviare e gestire i Patti per l’inclusione sociale nei Comuni. Gli Enti locali possono aderire ai Puc – Progetti utili alla collettività, per invitare i beneficiari del Reddito di cittadinanza a svolgere lavori di pubblica utilità nel proprio Comune. Eppure il Comune di Angri non ha ancora attivato di suddetti progetti a differenza dei Comuni limitrofi come Scafati, Nocera Inferiore o Pagani – spiega la Deputata VillaniLe famiglie beneficiarie nella zona sono molte: la città di Angri disponde di circa 760 beneficiari: si tratta di un’importante occasione per rinforzare le attività del Comune. Per tale motivo ho scritto al sindaco di Angri chiedendo spiegazioni sulla mancata attivazione dei Puc”.

-Ads-

Infine la Deputata Villani:

Il beneficiario del Reddito di cittadinanza, firmando il Patto per il lavoro e per l’Inclusione sociale, è obbligato a prestare la propria disponibilità per partecipare ai Puc nel proprio Comune di residenza. Qualora non accettasse, perderebbe il sussidio – continua l’On. VillaniI percettori di reddito potrebbero essere impiegati dal Comune nei progetti utili per la collettività svolti in ambito culturale, sociale, artistico, ambientale, formativo e di tutela dei beni comuni. Infatti, a Scafati, a Nocera Inferiore e in altri Enti del comprensorio, questi progetti sono partiti e stanno riscuotendo molto successo. Già lo scorso settembre avevamo scritto all’Ente, insieme al gruppo del MoVimento 5 Stelle locale, per chiedere l’attivazione dei Puc e da allora, nulla è stato fatto. Non è accettabile questo ritardo, il Sindaco intervenga!” conclude la Deputata del MoVimento 5 Stelle Virginia Villani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here