Canile comunale, bando per l’affidamento!

0

 

L’amministrazione comunale prova ad affidare il canile comunale di via Santa Lucia attraverso un bando pubblico che è stato pubblicato a fine anno sul portale dell’Ente che si prefigge, attraverso la centra unica di committenza tra i Comuni di Nocera Inferiore, Angri e Mercato San Severino.

-Ads-

L’appalto a quanto emerge da disciplinare con la comandante della Polizia Locale, Anna Galasso, responsabile del procedimento è costituito da un unico lotto poiché difficilmente possibile ed economicamente poco conveniente suddividere gli appalti in lotti funzionali. L’importo a base di gara “è presuntivamente pari ad € 109.680,00 oltre euro 0,00 per oneri della sicurezza per i rischi da interferenze non soggetti a ribasso”.

La durata dell’appalto (escluse le eventuali opzioni) è di due anni decorrenti dalla data di sottoscrizione del contratto o del verbale di consegna sotto riserva di legge con la stazione appaltante che si riserva “di prorogare il servizio per ulteriori sei mesi per poter meglio espletare la successiva gara di appalto”.

Tra i requisiti richiesti di carattere finanziario c’è un “fatturato globale medio annuo riferito agli ultimi n.3 esercizi finanziari disponibili non inferiore ad 50.000, euro, tale requisito è richiesto al fine di selezionare un operatore affidabile data la rilevanza e la delicatezza del servizio”. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte è fissato per leore 12.00 del giorno 29.01.2021. La gestione del canile municipale è garantita dall’associazione “Pro Animali Randagi” che gestisce la struttura già dall’anno 2017.

I cani da seguire sono circa una settantina per un importo giornaliero, previsto nell’ultimo bando di gara, pari ad 1,60 euro, comprensivi del cibo, della pulizia della struttura e delle cure veterinarie.

Si tratta di animali randagi spesso abbandonati dai proprietari durante i mesi estivi. Nell’autunno del 2018 l’amministrazione comunale ha richiesto un finanziamento di 65.000 euro alla Regione Campania per la realizzazione di lavori nel canile ubicato nell’area di via Santa Lucia a confine con il comune di Sant’Egidio del Monte Albino.

Il contributo richiesto servirà per la costruzione di ulteriori trentuno box per ospitare i cani. Un impegno preciso con l’obiettivo di garantire sul territorio comunale l’esistenza di un luogo idoneo per l’ accoglienza a favore dei randagi. Sono diverse le iniziative portate avanti dai volontari e dagli associati che operano senza sosta per togliere dalla strada decine di randagi favorendo le adozioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here