Affidamento beni confiscati, l’assessore D’Aniello: “tempi celeri per il bando di gara”

0

 

I beni confiscati alla criminalità organizzata e ascritti al patrimonio immobiliare del Comune di Angri ora potranno essere destinati alle associazioni che operano sul territorio comunale.

Già prima della tornata elettorale il primo cittadino Cosimo Ferraioli aveva espresso la necessità di concedere l’utilizzo ai gruppi associativi della città doriana che prenderanno parte all’avviso pubblico di prossima pubblicazione.

Nei mesi passati l’amministrazione comunale aveva già disposto un programma di azioni procedurali accompagnati da un piano di interventi orientato alla valorizzazione dei beni confiscati. L’amministrazione comunale ha portato a conclusione le procedure relative all’assegnazione di un piano dell’edificio situato in via Stabia.

Procederemo con la verifica dello stato dei luoghi e metteremo in campo tutte le procedure utili per avviare l’affidamento tramite bando pubblico, nella maniera più trasparente possibile, attenendoci a quanto previsto dalla legge – dichiara l’assessore Maria Immacolata D’Aniello – l’associazionismo va sostenuto. Reputo l’affidamento dei beni disponibili un valido sostegno alle associazioni locali che, con non poche difficoltà, continuano ad essere attive sul territorio”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here