Cosimo Ferraioli: “Mio padre dall’alto ci ha messo la sua mano!”

0

 

Lo sguardo segnato dalla tensione e gli occhi dai quali traspariva tutta la tristezza per la scomparsa del padre nell’immediata vigilia del ballottaggio.

E’ un Cosimo Ferraioli che quasi si nasconde tra i sui fedelissimi e che segue con distacco algido la sequenza di numeri che scandiscono una vittoria sperata ma che ha un retrogusto denso di amarezza.

La gioia del successo politico contrasta con il dolore per la dipartita del genitore ritenuto “esempio di vita”.

Questa vittoria è anche merito di mio padre, è la sua vittoria – commenta un emozionato Cosimo Ferraioli – perché fino ad ora sono vissuto nel suo esempio e sono convinto che lui dall’alto ci ha messo la sua mano”.

Ha poca voglia di festeggiare anche quando i dati sono inconfutabili e il piazzale privato di via Semetelle comincia a gremirsi di persone che vanno a complimentarsi per il netto successo maturato.

“Il mio ringraziamento va innanzitutto ai miei concittadini che mi hanno ridato fiducia – afferma il sindaco Ferraioli – si sente il peso della responsabilità di essere riconosciuto con un forte atto di fiducia e spero di poter ricambiare con tutto me stesso”.

Il replay della sfida del 2015 ha confermato ancora una volta che la città ha inteso premiare l’azione del governo uscente rinnovando, anche in termini percentuali, la fiducia alla squadra che ha amministrato la città negli ultimi cinque anni eccezion fatta per il semestre commissariale.

“Ho chiesto ai miei concittadini il voto per la continuità per garantire il prosieguo dei progetti che abbiamo redatto per la città e per fare questo c’è bisogno di stabilità, c’è bisogno di tempo e credo che la città abbia mostrato grande senso di responsabilità come è già avvenuto in periodi difficili. Al di là del tifo da stadio e delle fazioni la scelta della città sembra essere molto ponderata perché dopo il primo turno i cittadini votano più liberamente e sentono molto meno il peso dell’impegno con i candidati al consiglio comunale, invece, il ballottaggio è così poi lascio agli appassionati di statistiche fare le dovute analisi numeriche!”.

Il sindaco ha portato avanti una campagna elettorale edificata sulle proposte replicando con garbo e precisione agli attacchi che arrivavano dalle altre fazioni. Il lavoro della giunta comunale riprenderà già domani con una seduta di giunta già programmata in attesa di andare a comporre la nuova squadra di governo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here