Nel pomeriggio consiglio comunale a porte chiuse

0

 

Convocata per oggi pomeriggio la seduta di consiglio comunale che si annuncia lunga considerati i trentuno punti posti all’ordine del giorno dalla presidente Carmen Fattoruso. Una lunga seria di riconoscimento di debiti fuori bilancio rischia di rendere prolungata la discussione tra maggioranza e opposizione anche alla luce della prossima campagna elettorale che vedrà diversi schieramenti contrapposti.

Tra i punti salienti in programma c’è l’approvazione della copertura finanziaria relativi ai lavori che dovranno interessare l’adeguamento dell’area dello scalo merci che nelle intenzione del sindaco Cosimo Ferraioli dovrebbe accogliere le attività del mercato settimanale. La seduta del civico consesso comincerà alle ore 15 e sarà a porte chiuse presso la Casa del Cittadino.

Il confronto tra le parti sarà incentrato anche sulla vicenda relativa alla chiusura dello svincolo autostradale Angri Nord che da qualche settimana vede tutti gli attori della politica locale impegnati in una battaglia comune indirizzata ad evitare la chiusura del varco di ingresso che andrebbe a provocare gravi disagi alla circolazione locale.

All’ordine del giorno figura anche la permuta tra Comune di Angri e Asl relativi ai beni immobiliari ubicati in via Arnedi e in Fondo Badia con i locali dell’Ente comunale in via Dei Goti.

La variante al Puc per un’area collocata in via Alveo Sant’Alfonso sarà discussa in merito al cambio di destinazione d’uso passando da area per spazi attrezzati per il gioco e lo sport a zona di attrezzatura di interesse comune.

Il dibattito politico non mancherà considerato che in aula saranno presenti quattro candidati, già ufficializzati, alla poltrona di sindaco con Mauri, Milo e Lato che hanno presentato la loro proposta elettorale alternative a quella del primo cittadino uscente Cosimo Ferraioli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here