Politiche sociali, scontro tra D’Aniello e Russo

0

 

La seduta del consiglio comunale non ha tradito le attese con schermaglie tra maggioranza e opposizione che si sono estese ad ogni comparto amministrativo e politico.

Lo scontro in aula ha vissuto un momento di forte intensità nello scambio di opinioni tra Maria D’Aniello, assessore alle politiche sociali, e la consigliera comunale Mariella Russo che ha diretto il medesimo settore nei cinque anni di amministrazione dell’ex sindaco Pasquale Mauri.

I servizi sociali hanno vissuto momenti difficili nel corso di questo governo cittadino – ha sottolineato la Russo – ci sono stati prestazioni che sono state interrotte a cause di scarsa attenzione verso le procedure e non dimentichiamo che ci sono ditte che hanno garantito i servizi di mensa, trasporto scolastico e asilo nido senza che vi fossero gli atti e la copertura finanziaria, è un comportamento irresponsabile”.

L’incalzante intervento della Russo sui disservizi ha generato la replica della componente dell’esecutivo che ha rimarcato i risultati raggiunti.

“Angri stava rischiando di perdere diversi servizi e il Comune nel settore delle politiche sociali era messo male concedendo servizi e prestazioni ad altri paesi limitrofi – ha dichiarato Maria D’Aniello – a breve ci sarà un centro per la famiglia che aprirà sul territorio angrese e grazie alla sentenza del Tar, con relativo reintegro dell’amministrazione politica, siamo riusciti a recuperare giusto in tempo attività che erano già state trasferite altrove, alle accuse preferisco replicare con fatti concreti”.

Il settore delle politiche sociali negli ultimi mesi ha rinnovato, attraverso la pubblicazione sul mercato elettronico della pubblica amministrazione strumento utilizzato con frequenza a palazzo di città, i servizi di mensa, trasporto e asilo nido comunale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here