Oggi il via al servizio di mensa e trasporto scolastico

0

 

I servizi di mensa e trasporto scolastico prenderanno il via oggi. Il commissario prefettizio Alessandro Valeri ha inteso liberare il campo da supposizioni e polemiche che nel corso dei mesi hanno evidenziato perplessità sulla gestione di servizi indirizzati alla comunità scolastica.

“Funzionari e dipendenti comunali hanno lavorato davvero in maniera encomiabile in queste settimane per evitare disservizi e ritardi che avrebbero provocato disagi a tante famiglie – spiega il prefetto Valeri – in estate ci siamo prefissati dei tempi e il crono programma è stato rispettato, con molta soddisfazione posso assicurare che i servizi saranno garantiti a partire da martedì”.

Mensa e trasporto scolastico, lo scorso anno, sono finiti nella rete delle criticità e delle polemiche a causa di una carenza di documentazione e lungimiranza che hanno lasciato emergere problemi di carattere amministrativo e anche contabile. Solo qualche mese fa, infatti, il collegio dei revisori dei conti aveva espresso parere negativo in merito ai documenti contabili.

Le criticità relative alla copertura finanziaria dei servizi sono state alla base di schermaglie politiche tra maggioranza e opposizione e in diverse sedute del consiglio comunale la minoranza ha esortato il sindaco Ferraioli e l’assessore alle politiche scolastiche, Caterina Barba, a trovare una soluzione al problema.

Aziende e cooperative che gestiscono il servizio sono in credito con l’ente comunale e la decisione del collegio dei revisori ha in pratica bloccato anche la possibilità di un riconoscimento di debiti fuori bilancio provocando ripercussioni sui tempi necessari per elargire le somme di denaro alle società concessionarie che già da diversi mesi sono in attesa di una schiarita su una vicenda alquanto nebbiosa.

Il percorso amministrativo prevede ora l’assegnazione dei servizi attraverso bandi di gara già pubblicati o in attesa di pubblicazione ma è obiettivo del commissario Valeri mettere tutto in regola entro qualche mese.

“I bandi di gara sono pronti e assegneremo i servizi secondo le norme previste dalla legge – precisa il commissario Valeri – onde evitare di compiere errori e privare la collettività di servizi indispensabili e abbiamo anche cercato di contenere i costi che gravano sui nuclei familiari.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here