Vandalismo: videosorveglianza e famiglie. C’è da fare prima che sia troppo tardi!

0

 

Non c’è pace per la nostra città che ogni giorno deve fare i conti con l’azione barbarica di ignoti che danneggiano i beni comuni.

Questa mattina un’altra amara scoperta è stata fatta in villa comunale dove è stata divelta una fontana (in foto).

Angri sta subendo,inerme, l’opera di questi vandali che continuano ad agire in maniera indisturbata e dopo l’escalation di furti nelle case ora si registra il fenomeno dilagante del teppismo.

Ci sono molte, tante, considerazioni da fare in proposito prima fra tutti il ruolo delle famiglie di tanti adolescenti che se ne vanno in giro a distruggere la città e prendere in giro anziani e ragazzi meno fortunati.

Altro capitolo riguarda il sistema di videosorveglianza, per il quale bene ha fatto il commissario prefettizio Valeri, ad annunciare un rafforzamento del sistema considerato che negli ultimi anni non risultano azioni o denunce nei confronti di quanti hanno apportato danni sul territorio.

Nel centro cittadino come in periferia si susseguono le azioni degli incivili che l’anno scorso arrivano addirittura ad imbrattare le auto della Polizia Locale. Le forze dell’ordine sono in numero deficitario sul territorio e appare impossibile essere presente in ogni luogo e in ogni momento della giornata, allora occorre rendere efficiente e funzionale il sistema di videosorveglianza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here