Finanziamenti statali per riqualificare le aree degradate: Angri non c’è

0

 

 

 

di Giuseppe Afeltra – Per l’ennesima volta il Comune di Angri non risulta incluso nella graduatoria degli Enti beneficiari di finanziamenti pubblici.

Parliamo del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 6 Giugno scorso, in base alla Legge n.190 del 2014 Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato, la quale ha previsto “al fine della predisposizione del Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree degradate” la possibilità per i Comuni di presentare progetti costituiti da interventi diretti per ridurre i fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale e per migliorare la qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale.

La spesa prevista per il finanziamento dei progetti ammonta a 50 milioni di euro per il 2015 e 75 milioni per gli anni 2016 e 2017, con la scadenza per la presentazione degli stessi fissata al 1 Dicembre 2015.

Dal documento è possibile evidenziare che in graduatoria sono presenti 451 Comuni ed i progetti finanziati riguardano i primi 46.

In questa lista il Comune di Angri non compare.

In merito il sindaco Cosimo Ferraioli ha così commentato: “Non abbiamo partecipato a questo finanziamento perché non rientravamo nei requisiti particolari richiesti dal bando.”

Di seguito il link del DPCM:

http://www.governo.it/sites/governo.it/files/DPCM_20170606.pdf

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here