Bocciati dalla Regione i fondi per le opere sul territorio cittadino: Ferraioli si difende

0

 

 

di Giuseppe Afeltra – Il comune di Angri è stato escluso dal Bando per la progettazione di opere e infrastrutture – Fondo di Rotazione, finanziato con le risorse del POC Campania 2014/2020.

Tali contributi, quale anticipazione da restituire, sono finalizzati alla progettazione di opere infrastrutturali di Enti locali e altri organismi di diritto pubblico.

“Non è stata trasmessa la documentazione atta a comprovare l’aggregazione tra gli Enti e la delega al Comune di Angri in veste di soggetto capofila” è la motivazione che ha bocciato il comune doriano.

Dunque sono svaniti i possibili finanziamenti per i lavori di efficientamento energetico delle scuole Don Enrico Smaldone (615 mila euro), Beato Alfonso Maria Fusco (680 mila euro), Taverna (430 mila euro), Galvani (985 mila euro) e della sede comunale (800 mila euro).

Inoltre sono sfumati i contributi sia per il progetto di realizzazione dell’accoglienza asse attrezzato tra Angri e Sant’Antonio Abate (quasi 5 milioni di euro) che per la riqualificazione dell’area di Fondo Caiazzo, con i lavori di ristrutturazione ed adeguamento funzionale dello stadio P. Novi (2 milioni e 600 mila euro).

 

Qui l’intervista al Sindaco Cosimo Ferraioli

https://www.facebook.com/angrinews/videos/1129056507213527/

 

Qui il link per consultare il Bando bocciato dalla Regione Campania al Comune di Angri

http://www.regione.campania.it/it/news/regione-informa/fondo-di-rotazione-bando-per-la-progettazione

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here