Tributi locali, in lieve calo la percentuale di angresi che non pagano!

0

 

 

di Luigi D’Antuono – Tempo di bilancio a palazzo di città al termine di un anno caratterizzato dal taglio alle spese in diversi settori della macchina amministrativa. “Dopo la variazione di bilancio si controlla la cassa e stiamo facendo alcune operazioni per favorire il rientro di liquidità in modo da consentire la copertura di quei servizi essenziali, – spiega il sindaco Ferraioli – in queste ore i funzionari e di dipendenti sono al lavoro per trovare il necessario equilibrio al termine di un anno in cui sono stati fortemente ridotti gli sprechi e le spese non indispensabili”, spiega Ferraioli. Il primo cittadino analizza anche i dati relativi all’evasione fiscali dei cittadini che ha fatto registrare un lieve abbassamento delle percentuale di cittadini non in regola con i tributi locali.

“Siamo consapevoli che le criticità finanziarie investono numerosi nuclei familiari e il momento storico non è certo semplice, tuttavia, abbiamo constatato che un piccolo segnale di crescita da parte degli angresi che intendono mettersi in regola – afferma il primo cittadino – ovviamente, stiamo cercando di andare incontro alle esigenze dei cittadini, ma allo stesso tempo intendiamo combattere chi evade sistematicamente i pagamenti”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here