Esternalizzazione tributi: Giancarlo Palmiro D’Ambrosio tuona contro l’amministrazione Ferraioli

0

 

 

politica-localeRiceviamo e pubblichiamo

Cari cittadini,

in data odierna, sul sito del comune di Angri, è stato pubblicato il bando di gara per l’esternalizzazione dei tributi locali. Un atto figlio di un’amministrazione scellerata e mentrice.

Il Sindaco Cosimo Ferraioli, dopo aver fatto dell’internalizzazione dei tributi, il suo cavallo di battaglia in consiglio comunale e in campagna elettorale, criminalizzando l’affidamento dell’amministrazione Mauri all’azienda Soget Spa, dopo aver creato il settore entrate e dopo aver nominato un responsabile esterno dei tributi con una spesa a carico dell’ente di circa 55.000 euro annui, anticipa il Natale ai sui concittadini, con un regalo che peserà non poco nelle tasche già languide delle nostre famiglie.

Dopo aver già concesso ai privati la gestione di diverse strutture sportive,  la tendenza di privatizzare i servizi cimiteriali, risulta evidente la totale incapacità da parte di questa amministrazione di gestire i servizi primari allo scopo di servire la comunità.

Non meno grave è il colpevole ritardo e il mancato insediamento dell’O.i.v. al fine valutare le performance dei dipendenti comunali, a cui va la mia vicinanza a difesa dei loro diritti in materia di lavoro, che attendono il cosiddetto premio di produttività da oltre un anno e che sono sul piede di guerra perché le scelte sbagliate e/o non effettuate, gravano pesantemente sul loro operato quotidiano.

Alla luce di quanto esposto, mi auspico che i colleghi consiglieri comunali, che giorni fa  hanno paventato l’uscita dalla maggioranza, se venivano meno alcuni punti tra cui l’esternalizzazione dei tributi, prendano in seria considerazione l’idea di abbandonare questa maggioranza e questa amministrazione, da sempre senza una guida vera e senza idee di sviluppo per la città.

Giancarlo Palmiro D’Ambrosio

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here