Marco “La grande camminata per la vita”

0

di Jmarco-la-grande-camminata-per-la-vitaeanFranck Parlati

Si chiama Marco Cileo, il nuovo Forrest Gump italiano, ha 27 anni è di Desenzano del Garda, provincia di Brescia località del basso Lago di Garda, in Lombardia. Una lunga e romantica maratona che ha deciso singolarmente di girare l’Italia a piedi percorrendo 2900 km in nome della donazione. Tutto è iniziato il 15 settembre 2016, Marco, era partito da Marsala per centrare l’obiettivo di arrivare a Trieste. Un lunghissimo viaggio in solitaria,Venerdì scorso ha fatto tappa ad Angri, dove ad attendere il suo arrivo alcuni soci del centro AVIS.

-Ads-

Marco inizialmente ha deciso di intraprendere questo percorso per conoscere l’Italia da vicino, un viaggio personale insomma, donatore di sangue e iscritto all’AVIS comunale di Francavilla al mare in provincia di Chieti, ha deciso di viaggiare anche in nome della donazione e sensibilizzare i donatori. “Gli italiani sono sempre generosi quando ci sono emergenze, ma c’è bisogno di sangue ogni giorno”, È come se camminando lungo l’Italia unisse il Paese e allo stesso tempo è un messaggio per i nostri ragazzi per dire loro che c’è un futuro.

Chi vuole seguire ed essere aggiornato sugli sviluppi di Marco, puo’ tranquillamente cercare la pagina di FB, Marco Cileo, dove aggiornerà, di volta in volta, le tappe del suo percorso che stima di compiere in un paio di mesi, le città che ha attraversato e le foto scattate dove ha percorso fino ad ora. Ognuno prende la sua strada per continuare a vivere, il fascino, la bellezza e l’intrigo di un’avventura coraggiosa ed inebriante , una giusta causa intrapresa e che Marco abbia scelto, ma credo in molti vorrebbero vivere in prima persona alla scoperta dell’Italia e degli italiani.

Vai Marco, siamo tutti con te.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here