Uniti per Angri, impulso all’attività amministrativa

0

 

Il gruppo politico “Uniti X Angri” lo scorso 15 Giugno 2015 ha raccolto dalle urne la difficile e delicata responsabilità di essere maggioranza politica ed amministrativa nella nostra città.

Da quel momento, grazie al lavoro del consigliere comunale eletto Roberto Falcone coadiuvato da tutti gli attivisti del gruppo, ha sempre posto al centro della propria azione politica valori quali la trasparenza, la buona amministrazione, l’aiuto e il sostegno agli “ultimi”, dalla lotta per i diritti civili al sostegno alle fasce deboli.

Tutti questi valori, che si sono così declinati nelle varie iniziative dentro e fuori al civico consesso angrese, non sono mai stati sconnessi tra di loro, ma sempre legati da un unico legame sottile, invisibile ed indivisibile, la Politica.

Per questo, arrivati quasi al traguardo del primo anno di amministrazione, ci sentiamo di proporre nuove interessanti iniziative al nostro Sindaco e a tutta la maggioranza consiliare, auspicando magari anche in un supporto dai banchi delle opposizioni consiliari. E anche, per quanto possibile, da quelle opposizioni extra – consiliari, sempre attente, necessarie e vitali per la vita politica e amministrativa della nostra città.

Le nostre proposte sono semplici e nella loro attuazione non prevedono grandissime difficoltà sia politiche che economiche.

  • Rilancio del “Forum dei Giovani”. Il Forum deve diventare uno strumento attivo e protagonista per la vita sociale di Angri. Per questo, proponiamo una riforma sostanziale del suo regolamento, seguendo, appunto, il principio dell’allargamento della partecipazione democratica di tutti gli under 30 presente sul territorio comunale con momenti e strumenti appositamente dedicati.
  • Creazione dei “Comitati di Quartiere”. I comitati dovranno essere il cuore pulsante della partecipazione attiva e responsabile della cittadinanza alla vita politica della città. Devono essere dei contenitori di idee, reclami e suggerimenti, costituiti da cittadini interessati alla promozione e allo sviluppo del nostro paese. Il tutto incentrato sul diritto dei cittadini ad essere informati. Per questo punto, abbiamo già pronto un regolamento facilmente attuabile.
  • PUC: adozione del “PEBA”. Nella redazione del PUC è giusto, necessario e doveroso rivolgere le proprie attenzioni agli “ultimi”. La nostra proposta è molto semplice, ed il suo punto di forza risiede proprio nella sua semplicità. Tutte, e ribadiamo tutte, le strutture pubbliche devono essere adeguate attraverso il Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche, che, tutt’ora in molte strutture, impediscono l’accesso ai nostri concittadini diversamente abili.
  • Viabilità: Pedonalizzazione di Via Marconi e Via Don Minzoni e apertura immediata del parcheggio in Vicolo Rodi. Queste due misure serviranno a rendere più vivibile e più a misura d’uomo il centro cittadino, dando ancora più propulsione alla bella realtà storico – artistica e anche ricreativa che il nostro centro storico sta vivendo negli ultimi.
  • TARI: Incentivi alle famiglie virtuose. E’ necessario sin da subito prevedere ed istituire misure di “premio e di sostegno” alle famiglie virtuose, cioè quelle famiglie che riescono a differenziare di più, permettendo così alle stesse, attraverso questa misura di premialità, di alleggerire il corrispettivo economico da versare relativo alla Tari.
  • Bilancio preventivo: Misure a sostegno dell’imprenditorialità giovanile. Nel prossimo bilancio di previsione, anche in via sperimentale, riteniamo che un fondo di “aiuto ed incentivo”, corredato dalle necessarie norme, sia destinato all’apertura e al sostegno di realtà imprenditoriali per gli under 35, anche limitandoci, magari inizialmente, ad un piccolo rimborso della tassazione comunale. Un piccolo ma significativo gesto, che in questo momento difficoltà, vuol dire tanto.

 

Ci auspichiamo che le nostre proposte siano accolte, e siano di slancio per l’apertura di un dibattito sul bene comune più grande che possediamo: la nostra città.

Il Referente politico di Uniti X Angri

Francesco Ferraioli

Il Capogruppo consiliare di Uniti X Angri

Roberto Falcone

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here