Caso meningite, Asl e sindaco tranquillizzano: “nessun motivo per generare allarmismi”

0

 

Il caso di meningite che ha interessato un bambino angrese ha generato inquietudine tra la popolazione angrese e soprattutto tra i genitori di bambini che frequentano la scuola dell’infanzia “Fusco” di via Adriana. Genitori in allarme e preoccupazione che raggiunge punti elevati anche in seguito a normale stato influenzale che investe adulti e bambini in questa fase della primavera. A rassicurare la cittadinanza sono i vertici dell’Asl e il sindaco angrese Cosimo Ferraioli che intendono spegnere lo stato d’allarme che si è diffuso in città.

“Ci siamo attivati tempestivamente, insieme agli uffici del dipartimento prevenzione dell’Asl Salerno, per effettuare un sopralluogo nel plesso scolastico di via Adriana e per contattare successivamente tutti i genitori degli altri piccoli alunni della stessa scuola materna, che dovranno essere sottoposti, come da protocollo, alle procedure di profilassi, già in corso. La situazione è sotto controllo. Non c’è alcun motivo per generare allarmismi”, chiarisce il primo cittadino.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here