Grigiorossi, torna la quiete dopo il terremoto societario

0

 

L’Angri prova a ripartire dopo la tormentata settimana che ha registrato prima le dimissioni del presidente Gerardo Tortora, salvo poi fare dietrofront, e successivamente le dimissioni di alcuni componenti del consiglio direttivo.

Una situazione che ha inciso sulla tranquillità della squadra che si è fatta bloccare sul pari nella gara interna con l’intercampania. Società e squadra hanno ripreso, però, ad allenarsi con il consueto entusiasmo e con la voglia di alimentare il progetto grigio rosso nonostante le defezioni societarie. Il patron Tortora, a quanto pare, si è assunto l’onere di assicurare la continuità del campionato e sarà affiancato nella gestione da Francesco Coppola nel ruolo di direttore generale lasciato da Cosimo Rispoli.

“Avevamo una visione diversa sulla gestione societaria e sull’organizzazione – spiega l’ex diggì Rispoli –da persone intelligenti e mature quali siamo abbiamo deciso di non far pesare queste divergenze sul rendimento di una squadra che sinora ha dimostrato di essere in grado di lottare per il vertice e sono certo che a fine stagione l’Angri centrerà l’obiettivo promozione perché ha un tasso tecnico di categoria superiore”.

A lasciare i grigiorossi è stato anche lo staff tecnico con le dimissioni del trainer Rosario Novi e del vice Pietro Longobardi. La conduzione tecnica sarà garantita dall’esperto Guido Silvestri in veste di consulente dopo l’esperienza con la Pro Pagani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here