Terzo allarme bomba in città negli ultimi due mesi

0

 

Mattinata di tensione in città a causa di una telefonata anonima che annunciava la presenza di una bomba presso il Banco di Napoli di via Zurlo. La sede dell’istituto bancario è stata prontamente evacuata dando così la possibilità alle forze dell’ordine di controllare la struttura. I minuziosi controlli hanno verificata l’infondatezza dell’allarme che ha generato paura tra i dipendenti e gli utenti presenti in mattinata nell’istituto di credito.

Si tratta del terzo allarme bomba registrato in città nell’arco degli ultimi due mesi. In precedenza le telefonate anonime avevano indicato ordigni prima presso la sede comunale di piazza Crocifisso e successivamente presso una banca di Corso Italia.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here