Teme la bocciatura a scuola e scappa di casa, ritrovata a Capua

0

Scappa di casa e scompare nel nulla, allarmando i genitori che ne denunciano la scomparsa ai carabinieri. Si pensava al peggio, ma fortunatamente la 17enne scomparsa ieri mattina ad Angri è stata rintracciata in serata a Vitulazio, in provincia di Caserta. Era diretta a Capua, dove avrebbe raggiunto il suo fidanzato, di qualche anno più grande ed arruolato nell’esercito.

-Ads-

Per i genitori della ragazza è stata una giornata di ansia ed angoscia. Temevano il peggio considerando cha mai prima la loro piccola aveva dato problemi. Neppure loro sanno spiegarsi cosa sia accaduto ieri mattina, cosa abbia indotto la 17enne ad andare via di casa per raggiungere il fidanzato a Capua, senza informarli, senza lasciare neppure un messaggio. 

Quando, ieri mattina, poco dopo le 8,30, il padre e la madre, artigiano lui, impiegata lei, hanno salutato la ragazza prima di andare a lavoro. Studentessa, al quarto anno del liceo scientifico, sarebbe rimasta sola in casa per qualche ora prima di uscire. Da quel momento in poi non si sono avute più sue notizie. Al rientro, ad ora di pranzo, i genitori non l’hanno trovata in casa.

Hanno cercato di rintracciarla chiamando ripetutamente sul suo telefono cellulare, che risultava spento. Poi il giro di telefonate alle amiche. Nessuno sapeva. Solo una di loro aveva riferito di aver «chattato» con la ragazza via facebook. Difatti, spulciando sul profilo della figlia, la mamma avrebbe trovato tracce di quella conversazione.

Le due amiche avevano parlato soprattutto degli esiti dell’anno scolastico, della prossima uscita dei quadri, e del rischio che nella loro classe potessero esserci alcuni bocciati. La 17enne temeva. Probabilmente proprio per questo motivo ieri mattina, dopo quella conversazione via Fb con l’amica, ha deciso di scappare e di raggiungere il fidanzatino a Capua. Proprio sulla strada verso Capua, precisamente a Vitulazio, intorno alle 19, la ragazza è stata rintracciata e raggiunta, poco dopo,dai suoi genitori.  daniela faiella (ilmattino)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here