Miasmi in via Nazionale, scontro in consiglio comunale

0

Problema miasmi in via Nazionale, provenienti dall’azienda La Doria. Il gruppo consiliare Pd centro sinistra interroga l’amministrazione. «Non c’è nessuna norma che impone l’obbligo dell’amministrazione di attivarsi -afferma il capogruppo Cosimo- Ferraioli- però è altrettanto vero che un’amministrazione sensibile ha l’obbligo morale e materiale di trovare tutte le possibili strade per evitare che ci siano conflitti di questo tipo, anche perché il potere del sindaco in materia di sanità e tutela dell’ambiente. Il sindaco, in qualità di autorità di sanità sul nostro territorio, quindi, può porre in essere tutte le attività che ritiene più opportune per far cessare le condizioni di malessere nella cittadinanza».

Ferraioli chiede all’amministrazione di mediare anche tra cittadini e azienda. Anche il centrodestra interviene: «Siamo vicini ai cittadini e anche alla posizione di Ferraioli -spiega il capogruppo Francesco D’Antuono- però va detto che non è un problema che nasce con quest’amministrazione ». Il primo cittadino, in consiglio, ha parlato di critiche strumentali enoncostruttive. «Noi stiamo facendo tutto il possibile per stare al fianco dei cittadini, che convivono con il problema dei miasmi in via Nazionale -replica il sindaco Pasquale Mauri-ma queste critiche sono solo strumentali. Ho coinvolto le autorità sovracomunali e sto aspettando la loro relazione. E se questi enti superiori stabiliranno che le aziende sono da chiudere per inquinamento agirò subito». (m.p.i.)

-Ads-

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here