Amianto, D’Antonio: “attivato una serie di interventi per affrontare il problema”

0

In merito alle ultime vicende che hanno interessato l'Amministrazione comunale e le associazioni operanti sul territorio circa la presenza di amianto in città, il Vicesindaco e Assessore all'Ambiente Gianfranco D'Antonio precisa: “La nostra Amministrazione ha ben chiaro il problema della presenza di amianto in città sin dalla data di insediamento. Purtroppo, in passato, si è fatto un uso smisurato di questo materiale a causa delle caratteristiche di economicità, e di resistenza al fuoco e al calore. Pertanto oggi lo ritroviamo negli impianti di riscaldamento e idrici, negli edifici prefabbricati, nelle canne fumarie, nei tessuti ignifughi e per imballaggio, in guarnizioni, vernici e così via.

Quello che vorrei sottolineare tuttavia, anche in qualità di medico, è che l'amianto è pericoloso per la salute dell'uomo solo se viene lavorato o manipolato, perché in questi casi possono liberarsi fibre molto sottili che, se inalate, raggiungono i tessuti polmonari e possono provocare malattie quali asbestosi, placche pleuriche, mesotelioma etc.

-Ads-

Sul nostro territorio cittadino, per fortuna, non si sono ancora verificati casi simili, proprio perché se non rimosso questo materiale non presenta caratteristiche di pericolosità. Il problema dei rischi legati all'amianto, comunque, ha carattere nazionale e non solo comunale. Ad ogni modo, in accordo con il Sindaco Mauri, abbiamo già attivato tutta una serie di interventi per affrontare il problema. E' già in corso uno screening di tutto l'amianto presente in città che a breve verrà rappresentato a tutta la cittadinanza.

Ci stiamo attivando inoltre per il reperimento di fondi che ci consentiranno di attuare un piano di smaltimento e bonifica dei siti interessati dalla presenza del materiale. Dunque vorrei respingere le accuse degli ultimi giorni che hanno tacciato l'Amministrazione comunale di indifferenza rispetto alla questione amianto. Siamo ben consci del problema e delle azioni da mettere in atto per risolverlo. Solo che anziché perder tempo in inutili polemiche e allarmismi, la nostra Amministrazione è impegnata a produrre atti e progetti per risolvere i problemi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here