Movimento 5 Stelle su nomina scrutatori: “metodo antidemocratico!”

0

Apprendiamo con stupore dal comunicato di alcuni Consiglieri di Opposizione, riportato su tutti i siti di informazione locali, che:

"Per la nomina degli scrutatori delle prossime elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013 l’Amministrazione Mauri, pur di non smentire la sua permanente voglia di clientelismo, ha deciso di smentire se stessa e la decisione, adottata in occasione dei referendum del 2011, di sorteggiare gli scrutatori. Nella seduta del 25 gennaio scorso, infatti, la Commissione Elettorale ha approvato la proposta presentata dal Presidente delegato (dal Sindaco) della stessa Commissione, Ass. Giacomo Sorrentino, di procedere alla nomina degli scrutatori intuitu personae e cioè in modo discrezionale, sulla base di un elenco preventivamente predisposto dai consiglieri di maggioranza, con il presumibile contributo di qualche pseudo consigliere di minoranza. La proposta dell’Ass. Sorrentino ha ricevuto il voto favorevole del consigliere di maggioranza Pasquale Russo e del consigliere di minoranza Pasquale Annarumma. Ha votato contro, dopo aver inutilmente proposto la selezione mediante sorteggio, il consigliere di minoranza Alfonso Conte."

-Ads-

Pertanto invitiamo tutta la Cittadinanza a partecipare alla prossima COMMISSIONE ELETTORALE, che ricordiamo essere PUBBLICA, il giorno 31 Gennaio alle ore 11,00 nella sede del Comune, per assistere alle antidemocratiche disposizioni dei nostri Amministratori, e rendere manifesto il dissenso della Cittadinanza nei confronti di questa pessima decisione di adottare un modello di designazione "Intuitu Personae" degli Scrutatori, che lede il diritto alla partecipazione di cui tutti i Cittadini dovrebbero godere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here