Città di Angri in campo a Cicciano per il recupero di campionato

0

La possibilità di riprendersi il primo posto e l’inedito rappresentato dalla stracittadina; tutto in pochi giorni per il Città di Angri. Si comincia questo pomeriggio a Cicciano: recupero di campionato contro la locale formazione, posizionata nei bassifondi ma da non sottovalutare affatto.

"E' un gara importante perchè potrebbe consentirci di agganciare la vetta della classifica – afferma il team manager Rosario Annarumma – ma allo stesso tempo siamo consapevoli che il Cicciano farà di tutto per metterci in difficoltà e metteranno in campo grinta e determinazione, noi ci presentiamo con una formazione rimaneggiata a causa degli infortuni, però, i ragazzi che scenderanno in campo sono certo che daranno il massimo".

-Ads-

Il dirigente angrese pone l'attenzione anche sulla prossima sfida che vedrà le due formazioni angresi affrontarsi. "Un passo alla volta – precisa Annarumma – prima pensiamo al Cicciano e poi lo staff tecnico comincerà a pensare alla sfida con lo United Sporting che sarà avvincente e particolare".

Le attenzioni, però, sono orientate tutte sulla sfida di oggi pomeriggio a Cicciano. La squadra di Enzo Criscuolo vi arriva con uomini contati: l’infortunio di Rodio si aggiunge a quello di Falcone. Ma bisogna vincere con chiunque e comunque: in palio c’è l’aggancio alla capolista Torrecuso. Sarà 4-2-3-1 o 4-3-3? Di sicuro nell’assetto iniziale entrerà un attaccante under, più Montella che Giammetta.

Col 4-3-3 toccherebbe a Galdi andare a posizionarsi in mediana, facendo compagnia al capitano Amarante e a Della Femina, lasciando ai fantasisti Angelo Somma e Alfonso Ferraioli compiti più offensivi.

L’alternativa è rappresentata da un 4-4-2 classico col ricorso dal primo minuto all’esterno puro Buonfiglio e dando compiti da finto centravanti a Ferraioli (cosa peraltro avvenuta pure sabato scorso a Siano nel contesto del 4-3-3 iniziale).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here