Tennis Tavolo Angri sfiorato l’en-pleain di vittorie

0

Nella dodicesima giornata di campionato, TT Angri ancora protagonista su tutti i fronti, come accaduto già nelle precedenti giornate. 3 infatti le vittorie al termine della giornata, ma potevano benissimo essere 4, vista la sconfitta di misura 5-4 della D2. La prima buona notizia della giornata è stata la vittoria della C2 contro Ariano Irpino per 5-1, importante sia perchè gli Irpini erano appaiati al 3° posto, sia perchè all'andata c'era stata l'inattesa sconfitta per 5-4. 2 i punti della sicurezza Di Prisco, 2 di capitan Bigliardo e 1 di Papilo. Con questa vittoria, mancando solo 2 partite al termine della stagione, il terzo posto è quasi matematico. In D1, 2 vittorie per entrambe le squadre che partecipano a questo campionato.

Per la squadra "B" un 5-1 portato a casa con molta semplicità e con un buon gioco, il tutto accompagnato dalla prima vittoria in carriera in questo campionato alla sua 3^ presenza di un fantastico Santonicola, che, subentrato ad Astrino, il quale non ha convinto particolarmente, ha rimontato una partita al quinto set contro il giovane Ciano, vecchia conoscenza del TT Angri per i vari tornei gioanissimi disputati da Atorino e Russo Rosario. I restanti 4 punti sono stato 2 a testa per Longobardi Alberto e Squitieri. Ormai la fuga solitaria che dura dall'inizio del campionato si è trasformata in trionfo quasi matematico, poichè solo un miracolo potrebbe permettere il sorpasso alla seconda in classifica del TT Avellino.

-Ads-

Per la squadra "A", grande vittoria a Santa Maria di Castellabbate per 5-4. Un match molto equilibrato in cui un Longobardi Francesco in una condizione più che buona ha portato a casa 3 punti che hanno spezzato l'equilibrio tra le due squadre. Da menzionare anche le 2 importanti vittorie di Russo Andrea e Antonio, in netta crescita, e tra i due Antonio ha avuto l'importantissimo compito di vincere sul 4-4. E con questa partita è stata annullata anche l'ultima possibilità di rimonta dell'ultima in classifica ed è stata staccata in classifica proprio la squadra cilentana. Salvezza quindi matematica.

In D2 altra partita molto divertente contro la seconda in classifica del TT Libertas Capua, in cui la sconfitta per 5-4 è un po' bugiarda dati i valori visti in campo. Confermato il periodo di grazia e di continuità di risultati di Palomba e la crescita di D'Apuzzo, entrambi autori di 2 punti. Sugli sfondi buone le prove di Lombardi e Fontana, che, per il buon gioco espresso, meritavano ampiamente la vittoria. Con una vittoria oggi si sarebbe avicinato il gruppetto delle squadre al secondo posto, ma ora resta solo la metà classifica come magra consolazione. Appuntamento alla prossima settimana, in cui Di Prisco parteciperà al torneo nazionale quarta categoria ad Arezzo sia nel singolo sia nel doppio con il fortissimo Izzo Michele del CN Mugnano STET.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here