Consiglio comunale: debiti, mensa e cimitero all’ordine del giorno

0

Si torna in aula per trattare gli argomenti rinviati nella passata seduta di consiglio comunale caratterizzata dalle contrapposizioni verbali tra esponenti della maggioranza e delle forze di opposizione.

Attacchi di carattere personale che per oltre quattro ore contribuirono a far slittare la discussione sulle problematiche di interesse pubblico.

Nella seduta di consiglio in programma giovedì sera, ore 19.00, nella rinnovata casa del cittadino, si focalizzerà l’attenzione circa gli innumerevoli episodi che stanno interessando il cimitero comunale, oggetto di devastazioni e profanazioni delle tombe che hanno prodotto le contestazioni e le denunce dei cittadini.

Sotto l’aspetto politico la maggioranza legata al sindaco Pasquale Mauri avrà l’occasione per modificare alcuni articoli dello statuto comunale che dovrebbero portare al cambio della presidenza del civico consesso.

Secondo indiscrezioni il consigliere papabile per la sostituzione dell’attuale presidente, Arturo Sorrentino, dovrebbe essere Daniele Selvino fedelissimo di lungo corso del primo cittadino.Nel dettaglio i punti all'ordine del giorno:

1) Lavoro giovanile e femminile. Discussione;

2) Gestione Cimitero Comunale – esame e dibattito generale;

3) Gestione del Servizio Mensa – esame e dibattito generale;

4) Situazione Economico Finanziaria dell’Ente con riferimento particolare al Patto di Stabilità ed agli equilibri di bilancio – esame e dibattito generale;

5) Verifica dei componenti del Consiglio Comunale che pongono la fiducia nell’attuale amministrazione e ne condividono la gestione amministrativa – esame e dibattito generale;

6) Modifica articolo 11 dello Statuto comunale. Approvazione;

7) Riconoscimento legittimità debito fuori bilancio ex art. 194, comma 1, lettera a) D.Lgs 267/2000, derivante dalla sentenza n. 522/11, esecutiva, emessa dal Tribunale di Nocera Inferiore per risarcimento da insidia stradale in favore di Cretella Giuseppe. Approvazione;

8) Riconoscimento legittimità debito fuori bilancio ex art. 194, comma 1, lettera a) D.Lgs 267/2000, derivante dalla sentenza n. 794/10, esecutiva, emessa dal Tribunale di Nocera Inferiore per risarcimento da insidia stradale in favore di Lace Saveria. Approvazione;

9) Riconoscimento legittimità debito fuori bilancio ex art. 194, comma 1, lettera e) D.Lgs 267/2000, derivante da violazione dell’art. 191 del medesimo Testo Unico. Approvazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here