Città di Angri, nuovo corso societario

0

Match probante in chiave salvezza per la formazione della “Città di Angri” che domani sarà impegnata nella delicata sfida di Mirabella Eclano. La squadra ha metabolizzato il cambio alla guida tecnica con Grottola subentrato a Luca De Virgilio, passato a ricoprire il ruolo di reggente della compagine angrese con pieni poteri affidatogli dal presidente Pietro Grisetti.

Nuovo corso, dunque, per il sodalizio rosoblù che avrà la possibilità di apportare modifiche all’organico utilizzando la sessione invernale del mercato. La dirigenza spera di cominciare con il passo giusto questa avventura che dovrebbe convogliare nuovi imprenditori nel neonato progetto.

-Ads-

Un cambio in corsa necessario anche per fornire una ventata di entusiasmo al gruppo e all’interno ambiente calcistico piombato in una crisi di risultati che ha relegato sul fondo della graduatoria la formazione del neo patron De Virgilio. “Stiamo lavorando alacremente per cercare di recuperare il terreno perduto – afferma il presidente in pectore della Città di Angri – abbiamo commesso degli errori e pagato a caro prezzo lo scotto del noviziato ma ora dobbiamo guardare avanti e cercare di dare una sterzata alla stagione”.

L’obiettivo prefissato in estate dalla società di via De Goti era il raggiungimento della salvezza nel massimo torneo dilettantistico. “Abbiamo fiducia nei mezzi della squadra e nel lavoro del nuovo allenatore è in momenti difficili che il gruppo e la società devono far prevalere la compattezza e la coesione nel progetto”.

De Virgilio scruta il futuro e pianifica anche l’organizzazione societaria. “Siamo una società giovane che sta cominciando a prendere consapevolezza delle difficoltà ma possiamo contare su un nutrito gruppo di dirigenti che da tempo stanno profondendo impegno per la causa, qualche dirigente, per motivi personali, ha deciso di defilarsi ma contiamo di riportarlo con noi nel corso del campionato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here