PD spaccato, il direttivo scarica Ferraioli

0

In riferimento a notizie di stampa relative ad un "documento condiviso" tra PD, PDL e " Dissidenti UDC", il PD di Angri ribadisce la propria estraneità e contrarietà ad accordi con il PDL, ed i cd. Dissidenti UDC. La partecipazione del Consigliere Cosimo Ferraioli ad un incontro con esponenti del PDL e dei dissidenti e la sottoscrizione di un "documento condiviso" è avvenuta contro la espressa volontà e la linea politica del PD.

Il PD è, infatti, contrario, ad ogni accordo con il PDL la cui irresponsabile direzione cittadina e provinciale gioca allo sfascio del nostro comune e dimostra quotidianamente anche nelle scelte provinciali, di essere contro gli interessi di Angri.

-Ads-

Si avverte l'urgenza e il bisogno di riscoprire una nuova cultura politica, ciò significa che una opposizione democratica non confonde lo sfascio con il giusto dissenso effettuato nell'interesse della città, il Partito Democratico ribadisce la propria volontà di porre al centro del dibattito politico ed istituzionale i temi del lavoro, dell'equità e dello sviluppo della nostra comunità cittadina.  Antonietta Giordano – Segretario Francesco Buonaventura – Presidente

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here