Pastore: “impegno ostico, ma non impossibile”

0

Seduta mattutina per la comitiva grigiorossa che si è ritrovata allo stadio “Novi” per proseguire la preparazione in vista della sfida contro la capolista Arzanese.

Nel gruppo sono rientrati il centrocampista Amarante e il difensore Nettuno, assenti per squalifica domenica scorsa, ma arruolabili per la prossima gara di campionato. Rientrato a pieno regime anche l’attaccante Marco Incoronato rimasto fermo per qualche giorno a causa di un attacco influenzale.

 Il tecnico Matteo Pastore conta di recuperare anche il giovane centrocampista Kaiser che ha svolto lavoro differenziato per i postumi di un colpo preso nella sfida con la Capriatese.

In fase di recupero anche l’estremo difensore D’Antuono vittima di un infortunio alla mano destra.

“L’impegno è ostico sulla carta – commenta il tecnico Pastore – perché andiamo ad affrontare una squadra che ha un collettivo di ottima caratura e può fare leva sulle giocate di singoli che oltre ad avere grosse qualità tecniche hanno diversi campionati sulle spalle”.

Con l’Arzanese sarà un test probante per capire quali saranno le quotazioni dei grigiorossi nel borsino salvezza, nella gara di andata i doriani riuscirono a piegare la capolista grazie ad una tripletta di Incoronato (3-2).

“Nel calcio non ci sono match facili e dal risultato scontato – afferma Pastore – e noi andremo ad Arzano a fare la nostra partita consapevoli che ogni minimo errore potrebbe costarci caro ma credo che in questi mesi abbiamo dimostrato di potercela giocare contro qualunque avversario senza alcun timore reverenziale”.

La lotta per la salvezza è quanto mai agguerita e i grigiorossi hanno l’assoluta necessità di dover raccimolare punti utili per l’economia del campionato.

“L’Angri ha bisogno di mettere insieme punti – conclude il tecnico grigiorosso – a prescindere dall’avversario che ci troveremo difronte abbiamo il compito di profondere il massimo delle energie e di mettere in campo tutta la determinazione possibile per arrivare ad agguantare il nostro obiettivo.”   com. stampa

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here