L’Ascom chiede nuove aree di parcheggio

0

Per decenni l’Ascom-Confcommercio ha sollecitato le passate Amministrazioni comunali ad attivarsi per la realizzazione dei parcheggi e per l’attuazione di un efficace piano traffico, ma inutilmente. Ora ci auguriamo che l’attuale Amministrazione, dimostratasi ben disposta alla risoluzione dei progetti più urgenti per il bene del paese, attui finalmente il piano dei parcheggi e il piano traffico. Nelle riunioni del 14 e del 16 febbraio, tenutesi sul Comune con la presenza del sindaco Pasquale Mauri, dei consiglieri Giuseppe Galasso, Domenico D’Auria e Marco De Simone, del comandante dei vigili urbani Rosario Cascone e dell’amministratore di Angri Eco Servizi Domenico Novi, abbiamo richiesto al Sindaco di risolvere il problema, evidenziato con una petizione dai commercianti di via Cervinia, relativo al disagio e al danno economico subito a causa della sosta delle auto a tempo indeterminato per la presenza delle strisce bianche.

Dopo ampia discussione si è concordato che saranno ripristinate le strisce blu per la sosta a pagamento in via Cervinia e le strisce bianche, per compensazione, saranno tracciate ai due lati davanti alla Chiesa dell’Annunziata. Alla nostra richiesta di risoluzione della problematica relativa al ripristino dell’abbonamento dei commercianti a tariffa ridotta per la sosta nei parcheggi, inviata il 05/07/2010 con relativa petizione, l’ing. Novi si è assunto l’incarico di riusare il vecchio sistema adeguandolo alle nuove esigenze.

-Ads-

Anticipiamo con soddisfazione che, accogliendo le nostre considerazioni sul Piano generale del traffico urbano inviate al Comune il 18-11-2005 e riproposte al sindaco Mauri, l’Amministrazione comunale sta prendendo in esame la riorganizzazione dei percorsi stradali in via dei Goti, in via Murelle, in via Matteotti e in via Concilio, consultando esperti in materia.

In risposta alle nostre continue sollecitazioni per l’attuazione delle aree di parcheggio il sindaco Mauri ha tenuto una riunione, giovedì mattina 17 febbraio al prolungamento di corso Italia, con la partecipazione dei suddetti componenti della Commissione sviluppo economico e del responsabile dei lavori pubblici Benedetto D’Ambrosio, per visionare l’area adiacente all’edificio scolastico chiuso, dove i tecnici dovranno al più presto iniziare i lavori per riconvertirla ad area di parcheggio.

Poi ci siamo recati al fondo Caiazzo dove il Sindaco ci ha informati che realizzerà un parcheggio quanto più ampio possibile. Approfittiamo dell’occasione per informare i commercianti che il problema dei disagi provocati dal disservizio delle Poste Italiane nella nostra città, dopo l’intervento del sindaco Mauri, sollecitato dall’ASCOM, è stato rapidamente risolto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here