Grigiorossi falcidiati dall’influenza

0

E’ un Angri che approda allo scontro diretto con il Francavilla con tanti infortunati. L’infermeria grigiorossa si è affollata negli ultimi giorni e messo fuori dalla mischia alcuni punti cardini della compagine doriana. Il tecnico Pastore, però, appare sereno. “Ho a disposizione una rosa ampia e con diverse scelte in ogni ruolo quindi non mi lamento, certo sarei più felice se riuscissimo a recuperare gli infortunati, ma sono cose che appartengono al calcio e mi sembra inutile piangersi addosso”.

Il trainer angrese potrebbe recuperare in extremis il capitano Amarante, colpito duramente nel corso del primo tempo di Trani. “Il colpo – afferma il centrocampista angrese – mi ha provocato un ematoma alla coscia che stenta a riassorbirsi, però, ho già detto che farò il possibile per essere della contesa e dare il mio contributo alla squadra”.

-Ads-

Amarante nel corso della settimana si è sottoposto a sedute di fisioterapia ma il nodo, circa la sua presenza in campo, potrà essere sciolto solo nell’immediata vigilia dellla gara. Centrocampo da inventare per i grigiorossi che oltre al capitano dovranno rinunciare anche al giovane Kaiser, messo kappaò da uno stato febbrile che non gli ha permesso di prendere parte agli allenamenti. Dubbio under per Pastore perché oltre all’assenza, per squalifica di Cascella, sarà indisponibile anche Nettuno anche lui alle prese con un virus influenzale.

Pastore sarà costretto a stravolgere l’assetto di squadra affidando le chiavi della mediana ai giovani Della Femina e Tarascio, con Manzi e Galdi ad agire sulle corsie laterali, mentre in fase difensiva Truglio dovrebbe prendere il posto di Cascella. Recuperato Della Bianchina. In fase avanzata spazio a Del Grande, alla ricerca del primo sigillo in maglia grigiorossa e al bomber Incoronato che in settimana è rimasto precauzionalmente a riposo ma scalpita per rimpiguare il bottino di reti e portare l’Angri alla salvezza diretta.

“E’ una partita che vogliamo assolutamente vincere – commenta il cannoniere grigiorosso – perché dopo l’amarezza di domenica scorsa intendiamo riprendere la marcia verso la salvezza e non perdere ulteriori punti, per quanto mi riguarda sono contento delle reti che sto realizzando ma il merito va condiviso con tutta la squadra e spero che questo gruppo posssa salvarsi alla fine della stagione regolare perché abbiamo tutte le potenzialità per farlo”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here