Tra sussurri e fantasie, la calda estate della politica angrese

1

Prove generali per il grande “papocchio” o le solite, pazze voci che nutrono la sete dei politologi locali in questa calda estate doriana? A svelare l’arcano sarà il tempo, che resta sempre galantuomo rispetto ad indiscrezioni o possibili migrazioni di consiglieri comunali.

Nella serata di venerdì si è fatta largo una voce che vorrebbe un possibile accordo tra Pasquale Mauri e Antonio Squillante che dopo aver smaltito le tossine della campagna elettorale sarebbero pronti a contrarre un matrimonio politico grazie anche alla benedizione dei loro esponenti provinciali Cirielli e Nocera.

Ad onor del vero, almeno per quanto si nota nelle uscite ufficiali, tra i due contendenti alla poltrona di Sindaco alle passate elezioni, non ci sarebbe poi tutto questo feeling, ma la politica resta pur sempre la “dottrina del possibile” e nulla può essere messo da parte. I veli cadranno a settembre quando la politica angrese sarà chiamata a dare le prime importanti risposte al paese che sta concedendo tempo alla nuova squadra di governo.

Stando ai bene informati altri movimenti potrebbero segnare la vita all’interno del parlamentino cittadino. Gianluca Giordano, eletto nelle liste a sostegno di Squillante, da molti viene indicato come prossimo elemento della maggioranza Mauri, mentre percorso inverso potrebbe compiere l’ex presidente del consiglio comunale, Nordino Fiorelli in rotta di collisione con il Primo cittadino. Giordano, avrebbe manifestato una certa insofferenza rispetto alle decisioni assunte dall’assessore provinciale in merito alla nomina del capogruppo e appare distante dalle posizioni del gruppo politico di centrodestra. Resta da accertare l’attendibilità di voci che rimbalzano in città in maniera spedita e senza controllo. Voci figlie dei colpi di sole o vaticinio dei bene informati??? 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here