Daspo urbano applicato in diverse zone della città: multe e divieti!

0

Le aree del centro storico, i luoghi di interesse paesaggistico e culturale, la stazione ferroviaria, i plessi scolastici e le fermate degli autobus sono al centro delle modifiche del regolamento della Polizia Locale rappresentando solo alcuni dei punti che rientrano nelle aree di assoluta tutela per la sicurezza urbana.

Un provvedimento posto all’ordine del giorno del consiglio comunale e sottoposto al voto dell’amministrazione in seguito alla conferenza di servizi tenuta presso la Prefettura di Salerno lo scorso mese di maggio.

-Ads-

Entro 15 giorni dalla pubblicazione della delibera del civico consesso sarà esecutivo il nuovo regolamento che prevede l’applicazione del cosiddetto “Daspo Urbano”, strumento che consente al sindaco Cosimo Ferraioli, con il prefetto, di multare e stabilire un divieto di accesso ad alcune aree della città per chi «ponga in essere condotte che limitano la libera accessibilità e fruizione».

Il prefetto di Salerno, Francesco Russo, aveva indicato al sindaco di Angri di adottare tale provvedimento in merito alla vicenda che investe l’area di via Di Mezzo balzata all’attenzione delle forze dell’ordine e della magistratura in seguito alle denunce presentate dai residenti che da anni vivono una condizione di difficile convivenza con l’utenza dei numerosi locali ubicati in zona.

Tuttavia, il “Daspo Urbano” sarà applicato anche ad altre zone della città come piazza Trivio, piazza Annunziata, villa comunale, via Murelle e altre strade a ridosso del centro cittadino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here