Il Viminale finanzia 270mila al Comune per la fase emergenziale

0

 

Il Comune di Angri ha ricevuto un contributo di circa 270mila euro da destinare alle politiche sociali in relazione alla fase emergenziale che ha colpito l’intero territorio nazionale.

Un finanziamento inatteso inserito nell’ambito della programmazione redatta dal governo nazionale che ha inteso distribuire fondi di supporto agli enti locali che saranno destinati alla spesa sociale ed al trasporto scolastico dei comuni colpiti dalla forte emergenza.

“Nella conferenza Stato-Città, presieduta dal Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, è stata raggiunta l’intesa sul riparto del fondo di 40 milioni di euro per l’anno 2020, in favore dei comuni individuati come zona rossa, nonché per quelli di cui si è registrata la maggiore incidenza di contagi e decessi accertati fino al 30 giugno 2020”, sottolinea la deputata del Movimento 5 Stelle Virginia Villani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here